Enel: al via lavori impianto solare Ngonye

Enel Green Power (Egp), la divisione globale per le energie rinnovabili del gruppo Enel, ha avviato i lavori di costruzione di Ngonye, un impianto solare fotovoltaico in Zambia da 34 Mw. Lo rende noto la società, spiegando che l’impianto, il primo del gruppo nello Zambia, “a regime dovrebbe produrre circa 70 Gwh all’anno, evitando l’emissione in atmosfera di oltre 45.000 tonnellate di CO2”.

“L’avvio della costruzione dell’impianto solare di Ngonye rappresenta un nuovo traguardo per il rafforzamento della presenza del Gruppo Enel nel continente africano, dove siamo già il primo operatore privato per le rinnovabili in termini di capacità installata”, ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power. © ANSA

 

Previous Amalfi omaggia Dalla e Battisti
Next M5S, Saiello – Cammarano: “In Campania lesi il diritto allo studio e al lavoro”

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

ANDREA ORLANDO A BENEVENTO:”IL PROBLEMA NON E’ RENZI, MA LA POLITICA CHE STA FACENDO. NON SEGUO LE VICENDE DEL PD NAPOLETANO, DOVE SONO RIMASTI I ROTTAMI, PIU’ CHE LA ROTTAMAZIONE”

Dopo il rinvio della scorsa settimana, il ministro della giustizia Andrea Orlando ha fatto tappa nel pomeriggio di venerdì a Benevento per presentare la propria mozione in vista delle primarie

Approfondimenti

NAPOLI: UNA DITTA DI ONORANZE FUNEBRI E’ LA PRIMA IN ITALIA A PRODURRE URNE BIODEGRADABILI, IN CUI DOPO LA MORTE SI DIVENTA PIANTE O ALBERI

Dopo la morte, da oggi, si potrà divenire una pianta o un fiore. Questa possibilità è  impensabile a causa dei vecchi  sistemi di sepoltura solitamente utilizzati: anche nel caso di

Approfondimenti

IN VISTA DELLE ELEZIONI 2018, FACEBOOK LANCIA “CANDIDATI”, PER SCOPRIRE LE POSIZIONI SU TEMI RILEVANTI DEI CANDIDATI AL SENATO E ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

Facebook in vista delle elezioni del 4 marzo lancia ‘Candidati’. E’ uno strumento che comparirà nei prossimi giorni nel News Feed degli utenti e consentirà di scoprire i candidati del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi