Era ubriaco e investe ciclisti, uno è morto

Era  sbronzo al volante, ha travolto un primo ciclista ferendolo, quindi nella fuga, ne ha investito un secondo, questa volta uccidendolo. Il doppio investimento è avvenuto a San Tammaro, nel Casertano, nei pressi della Reggia borbonica di Carditello; protagonista il 50enne Saverio Della Corte, arrestato dalla Polstrada di Caserta per omicidio stradale aggravato.
La vittima, il 72enne Antonio Tozzi, era proprietario di un vivaio nelle vicinanze del punto in cui è stato travolto e ucciso. Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri, quando il 50enne Della Corte, residente a Villa di Briano, si è messo ubriaco al volante della sua Fiat Panda, percorrendo la strada provinciale che collega San Tammaro a Casaluce. Nei pressi della Reggia di Carditello, il 50enne si è trovato davanti prima una bici, colpendola in pieno; si è accorto di quanto fatto e ha proseguito la marcia accelerando. Alcune centinaia di metri dopo ha incrociato una seconda bici, condotta dal 72enne Tozzi.

Previous L'accusa del magistrato Paolo Mancuso: "la polizia municipale a Napoli è scomparsa. I cittadini attendono risposte." La riflessione sul quotidiano La repubblica.
Next AL VIA IN COSTIERA AMALFITANA LA NOTTE DELLE LAMPARE

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Convegno sul tema “Legalità e Sicurezza in provincia di Caserta”

Il Giorno 13 dicembre si svolgerà, presso la Sala Consiliare del Comune di Caserta, il convegno sulla Legalità e la Sicurezza organizzato da Finetica Onlus e patrocinato da Regione Campania,

Economia e Welfare

Piccoli sempre più a rischio

L’Italia delle litigiosità sociali non smarrisce per fortuna la percezione di alcuni valori fondamentali e non negoziabili come la tutela dei minori. Il dato emerge implicitamente dall’annuale rapporto presentato al

Economia e Welfare

Promosso dall’ass.La Mansarda un concerto della cantante casertana SIBILLA ai detenuti del carcere di S.Maria Capua Vetere.

Ieri, presso il teatro dell’Istituto penitenziario di S. Maria C. V., la cantante casertana SIBILLA è intervenuta nell’ambito del Progetto “I Mercoledì d’evasione”, organizzato dall’Associazione Onlus “La Mansarda” a cui

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi