Estorsioni e droga, quaranta arresti nel quartiere di San Giovanni a Teduccio

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare per associazione finalizzata al traffico e alla detenzione di stupefacenti a carico di 20 indagati. Contestualmente sono stati sottoposti a sequestro numerosi beni a fini di confisca. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli hanno consentito di scoprire le attività illecite di due distinti gruppi collegati per la commercializzazione di droga, prevalentemente cocaina. Una piazza di spaccio localizzata nel quartiere di San Giovanni a Teduccio: l’epicentro dei traffici era nel complesso di edilizia popolare chiamato ‘Bronx’. In un’altra operazione, tra la zona di Napoli Esrt, Castel Volturno e Bolzano, i carabinieri del comando provinciale di Napoli, hanno arrestato altre 20 venti persone.

Previous La Festa della Birra Artigianale a San Marco ai Monti
Next M5S, CIRILLO: APPROVATA LA LEGGE PER RICONOSCIMENTO E PROMOZIONE LINGUA DEI SEGNI IN CAMPANIA.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

TERMINA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA, IL PAPA HA CHIUSO LA PORTA SANTA: “NON DOBBIAMO MAI CHIUDERE LE PORTE AL PERDONO”

“Chiudiamo oggi la Porta Santa, ringraziando Dio per averci concesso questo tempo straordinario di grazia. Il Giubileo della Misericordia, che oggi si conclude, continui a portare frutti nei cuori e nelle

ultimissime

LE PAROLE DI SARRI ED HAMSIK POST BOLOGNA :” UNA VITTORIA DI DETERMINAZIONE”

“Una vittoria costruita con la determinazione e la giusta rabbia sportiva . Sono soddisfatto e contento della prestazione di oggi, ma allo stesso tempo provo un pizzico di rabbia perchè

ultimissime

FESTIVAL DEL LAVORO DI TORINO, DI MAIO: ” SE IL PAESE VUOLE ESSERE COMPETITIVO LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DEVONO CAMBIARE RADICALMENTE. O I SINDACATI SI AUTORIFORMANO O QUANDO SAREMO AL GOVERNO FAREMO NOI LA RIFORMA”

“Se il Paese vuole essere competitivo le organizzazioni sindacali devono cambiare radicalmente. Dobbiamo dare possibilità alle associazioni giovanili di contare nei tavoli contrattazione, serve più ricambio nelle organizzazioni sindacali. O

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi