EUROPA : IN CALO IL MERCATO DELLE AUTO

Il mercato europeo dell’auto chiude in calo! Infatti , durante il mese di Settembre ,le immatricolazioni nell’Europa sono state 1.466.336:  ciò evidenzia  il 2% in meno dello stesso mese dell’anno scorso. Un dato negativo per il mercato , che non avveniva dall’Ottobre 2016.

Negli scorsi mesi dell’anno ,sono state vendute 12.026.194 auto, pari a una crescita del 3,6% sull’analogo periodo dell’anno scorso. Resta stabile al 6,1% la quota di Fca, che a settembre ha immatricolato 90.038 vetture, in calo dell’1% rispetto allo stesso mese 2016. Nei primi nove mesi il gruppo ha venduto 831.250 auto, l’8,2% in più dell’analogo periodo del 2016. In particolare ,per il Centro Studi Promotor più che una frenata, il mercato europeo dell’auto ha avuto a settembre un rallentamento della crescita, dovuto anche al fatto che nel 2017 c’è stato un giorno di lavoro in meno.

Previous UE , GENTILONI:" SARANNO 15 MESI DECISIVI .COME ITALIA, DOBBIAMO MANTENERE UN ATTEGGIAMENTO COLLABORATIVO"
Next Champions League : tanti gol e spettacolo nella serata di martedì

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CORI’ , INCONTRO D’ACCOGLIENZA PRESSO IL CONVENTO DI SAN FRANCESCO

Sabato 1 Settembre, alle ore 20:30, a Cori (LT), presso il Chiostro del Convento di San Francesco, la compagnia teatrale “I Cantastorie” proporrà uno spettacolo di teatro e musica patrocinato dal Comune di Cori che

Economia e Welfare

Orsola Apuzzo, domani in Consiglio cerimonia commemorativa con Longobardi e D’Amelio

Domani, giovedì 6 ottobre, alle ore 11, a Napoli, presso la sede del Consiglio regionale della Campania, Centro direzionale, isola F 13, Sala Nassiriya, si terrà la cerimonia commemorativa in

Economia e Welfare

EX CASERMA PEPICELLI DIVENTA POLO LOGISTICO E NON CENTRO D’ACCOGLIENZA MIGRANTI

Da notizie di stampa apprendiamo che si è svolto nei giorni scorsi a Roma l’incontro per definire il piano di riutilizzo dell’ex Caserma Pepicelli di Benevento, al quale erano presenti,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi