FEDAGRI CAMPANIA TORNA AD EXPO DAL 24 AL 30 AGOSTO

 

Fedagri Confcooperative Campania torna ad Expo. La Federazione, insieme a cooperative agricole, organizzazioni di produttori e cooperative sociali, sarà presente dal 24 al 30 agosto, presso gli spazi di Cascina Triulza, il padiglione dedicato alla società civile ed all’economia sociale, di cui Confcooperative è official sponsor. Provenienti dalla nostre province campane: le Organizzazioni dei Produttori APOOAT, La Strega dell’olio, APOC Salerno, AOA, ORO CAMPANIA, le Cooperative agricole e sociali IL GERMOGLIO, SAN GIORGIO CARNI, FUTURAGRO,TONDA DI GIFFONI, insieme al Consorzio di Tutela DOP Colline Salernitane e al Consorzio di Tutela della Nocciola Giffoni IGP saranno protagonisti della settimana con degustazioni guidate, laboratori e momenti di confronto.

In programma, per venerdì 28 agosto, a partire dalle 18.30, anche una Tavola Rotonda dal titolo “La Cooperazione nell’agroalimentare campano: qualità e opportunità” alla quale interverranno tra gli altri: Corrado Martinangelo, Collaboratore Segreteria Particolare del Ministro Politiche Agricole; Filippo Diasco, Direttore Generale Assessorato Agricoltura Regione Campania; Francesco Picarone, Presidente Commissione Bilancio Regione Campania e Consigliere Delegato del Presidente De Luca; Federico Capuano dell’ Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno e Giorgio Mercuri, Presidente nazionale Fedagri-Confcooperative.

Ai lavori parteciperanno anche Maria Patrizia Stasi, presidente di Confcooperative Campania, e rappresentanti di Consorzi e Unioni Nazionali – Settore Ortofrutta.

La Tavola Rotonda si concluderà con una cena-degustazione di prodotti cooperativi campani, che sarà preparata in collaborazione con CIR Food , Cooperativa Italiana di Ristorazione.

A spiegare la scelta di tornare ad Expo è Alfonso Di Massa, presidente della Fedagri Campania

Torniamo ad Expo forti dell’esperienza di maggio e con il medesimo spirito, ovvero non di prendere necessariamente qualcosa, ma anche di testimoniare un modo di fare impresa. Riproporremo i nostri sapori ma con modalità nuove, ci relazioneremo con le persone come nella migliore tradizione cooperativa e cercheremo di comprendere i margini di sviluppo per il comparto, a partire dal valore qualità. Ancora una volta oltre a grandi nomi dell’ortofrutta, dell’olivicolo, della zootecnia e del vitivinicolo, valorizzeremo anche il contributo dirompente della cooperazione sociale che si dedica all’agricoltura in molte zone della Campania per inserire nel mondo del lavoro soggetti svantaggiati. Faremo rete e vivremo un’esperienza di certo arricchente. Veniteci a trovare”.

 

 

Previous IL 26 AGOSTO PEDICINI (M5S) NELLA TERRA DEI FUOCHI PER I MONITORAGGI DEL PROGETTO PUNTO ZERO
Next AL LEUCIANA FESTIVAL 2015 “L’ALTRO SGUARDO” RASSEGNA DI FILM ETNOGRAFICI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

ROM A NAPOLI, SUPERARE LA SISTEMAZIONE IN CAMPI

Non avendo avuto occasione negli ultimi mesi di incontrarla personalmente per esprimere alcune perplessità (discontents) in merito alla comunicazione sulle politiche per l’inclusione dei Rom a Napoli, ho deciso di

Economia e Welfare

Put Penisola Sorrentina incostituzionale: Beneduce (Fi), vanificato il lavoro in commissione urbanistica

In una nota, la consigliera regionale della Campania di Forza Italia, Flora Beneduce, ha dichiarato: “Dopo mesi di lavoro in Commissione Urbanistica dove c’e’ stata una partecipazione responsabile di Forza

Economia e Welfare

RIFORMA DEL SENATO, FORZA ITALIA NON CI STA. OPPURE NO?

Per chi si fosse perso tra una riforma della scuola ed un Italicum, riassumiamo. Chiunque avrà sentito parlare della tanto sbandierata riforma del Senato, forse la meno controversa tra i

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi