Food Influencer. La colazione, è il momento più importante e condiviso della giornata

 “Il buongiorno si vede dal mattino” pare sia stato sostituito dalla frase “il buongirono si vede dai social”. Ormai, si sa ogni momento della giornata chi più,  chi in meno, immortala con una foto, un post, una “instastory” la sua quotidianità. E la prima colazione è protagonista su Instagram, Fb, Twitter. Sempre più presente nelle foto sui social network.

Lo conferma una ricerca dell’Osservatorio Doxa/Unionfood “Io Comincio bene”, che evidenzia inoltre come il rito della prima colazione sia un must oggi per 9 italiani su 10, circa l’88%, un dato in aumento rispetto a sei anni fa. Non solo buona ma anche bella: 1 under 24 su 2 ama predisporre con cura la tavola adibita alla prima colazione attraverso la scelta di tazze e tovagliette oltre ad un’accurata disposizione dei cibi, da condividere con i propri familiari (il 55,5%). E sono proprio i più giovani – circa 1 milione di persone – ad immortalare latte, biscotti & co e condividere le proprie foto su Instagram. Il momento perfetto per condividere uno scatto goloso? A casa nel fine settimana, quando la tavola può essere preparata con calma, realizzando le combinazioni di alimenti più fotogeniche e ricche.

L’attenzione ad una bella tavola trova anche il consenso degli esperti di nutrizione: “giocare con composizioni, colori e prodotti a colazione è uno stimolo in più per non saltare il primo pasto della giornata e invogliarci a variare il menù, scegliendo, ogni giorno, prodotti diversi. Senza dimenticare che il giusto mix per un primo pasto della giornata equilibrato è composto da latte, carboidrati e una porzione di frutta”, commenta una biologa nutrizionista.

La prima colazione all’italiana piace ai nostri connazionali e piace anche su Instagram: l’hashtag #breakfastregistra più di 89 milioni di post, l’hashtag #colazionepiù di 3 milioni e l’hashtag #colazioneitaliana registra circa un milione di interazioni. E sono più di 36 milioni gli utenti unici sui social network in Italia (dati Audiweb) e l’88,9% degli italiani ha un profilo Instagram. I social inoltre sono stati una delle categorie di siti più visitati nel 2019 dai connazionali, per un totale di circa 23 ore e 24 minuti di tempo per persona (al mese).

Oltre all’apparenza ricordiamo che la colazione è il pasto più importante della giornata, questo da sempre,  irrinunciabile per poter affrontare la scuola o il lavoro. Non solo perché rende possibile una migliore resa fisica e mentale, ma anche perché favorisce la possibilità di un’equilibrata suddivisione di tutti gli atri pasti, a vantaggio del nostro benessere.

perché è così importante fare colazione?
Una prima colazione sana , spiegano gli esperti in materia,  fornisce l’energia necessaria, dopo il riposo notturno, e permette al corpo e al cervello di ripartire al meglio, grazie all’apporto di diversi nutrienti. Durante il digiuno il nostro corpo utilizza le riserve di zucchero del fegato che al risveglio sono in fase di esaurimento: se non ci rifocilliamo con una buona colazione, andiamo incontro a un meccanismo di compensazione bruciando le proteine muscolari e in minor quantità i grassi di riserva per produrre energia. Inoltre dopo un digiuno prolungato si tende a consumare un pranzo e una cena abbondanti, con un conseguente massiccio immagazzinamento di energia sottoforma di grassi. Una prima colazione adeguata aiuta ad aumentare il senso di sazietà durante tutto il giorno, favorendo la regolarità dei pasti. È ormai dimostrato che chi non fa colazione ha più difficoltà nel controllare il proprio peso e tende ad adottare abitudini alimentari scorrette, che possono portare poi a patologie anche gravi. Uno studio della Harward Medical School dice che coloro che fanno colazione presentano un rischio ridotto della metà di sviluppare obesità rispetto a coloro che invece la saltano.

consigli per una giusta abitudine alimentare, cercando con piccoli trucchi di ovviare alla mancanza di tempo senza rinunciare al primo pasto della giornata?
Dedicare il giusto tempo partendo da 10 minuti fino ad arrivare a mezz’ora (magari nei giorni festivi). Ma come fare per trovare il tempo di farla? Alcuni suggerimenti: preparare i vestiti, la borsa, lo zaino dei figli la sera prima; allo stesso modo preparare la tavola con tazze, posate, bicchieri, frutta e cereali.

Quali alimenti sono più indicati per fornire calorie ed energia al nostro organismo?
Latte o yogurt per fornire proteine, vitamine, sali minerali e zuccheri semplici; pane o fette biscottate o fiocchi di cereali come fonte di zuccheri complessi; frutta fresca o spremuta per aggiungere essenzialmente fibra e vitamine; infine si può aggiungere un poco di dolcezza con miele o marmellata e un effetto stimolante bevendo una tazza di caffè o tè.

Previous Sanremo 2020, Antonella Clerici: «Il mio ritorno al Festival»
Next Chiara Ferragni icona della moda: premio a Hollywood per l'influencer da 18 milioni di follower

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

“La Casa di Carta”, un fenomeno mondiale

Netflix non si pronuncia ma sembra quasi certo che ci sarà una prossima stagione de “La Casa di Carta”. I tanti appassionati della serie, dopo l’ultima puntata, hanno iniziato a

Approfondimenti

PETRACCA (UDC): “NO ALLE TRIVELLE, DIFENDIAMO I TERRITORI”

Domenica 17 aprile tutti i cittadini aventi diritto di voto saranno chiamati alle urne per il referendum sulle trivellazioni in mare entro le 12 miglia dalla costa. La storia di questo

Approfondimenti

NAPOLI , STORIA DELLA CHIESA DI SANT’ANGELO : TRA MITO E TRADIZIONE

La Chiesa di Sant’Angelo a Nilo è una  chiesa, ubicata nell’incrocio tra la Piazzetta Nilo e Via Mezzocannone, nel cuore della Napoli greco-romana vicino alla Statua del Dio Nilo.Detta anche Cappella Brancaccio, la chiesa

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi