FRANCO PORZIO:”SARRI HA SBAGLIATO, MA NON SVEGLIATECI DA QUESTO SOGNO: IL NAPOLI E’ DA SCUDETTO!”

Medaglia d’oro alle Olimipiadi di Barcellona del 1992, napoletano di nascita e fede sportiva, Franco Porzio ha parlato in esclusiva a Linkabile.it.

Sarri-Mancini, cosa ne pensa dello scontro verbale e di quello che sta succedendo?

“Partiamo dal presupposto che Sarri ha sbagliato, ma da grande uomo di sport e non solo, ha subito capito il suo errore ed è andato a chiedere scusa a Mancini, o almeno ci ha provato. Mancini d’altra parte si è risentito in maniera forse esagerata e non ha accettato le sue scuse che avrebbero evitato di far costruire questo enorme caso ai media”

C’è chi parla di una mossa strategica per destabilizzare la situazione idilliaca che sta vivendo il Napoli, che ne pensa?

Pensare una cosa del genere significa non credere pienamente nei valori positivi e puliti che deve trasmettere lo sport e soprattutto spero che un uomo di sport come Mancini non si riduca a utilizzare queste strategie. Ma come diceva Andreotti “A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”.

La decisione del giudice sportivo Giampaolo Tosel è stata quella di due giornate di squalifica da scontare nella prossima Coppa Italia, un’ammenda di 20mila euro per Sarri, e di 5mila euro per Mancini.

“Tosel ha capito che il linguaggio che ha usato mister Sarri non era con sfondo omofobo, ma semplicemente un linguaggio scurrile che non è nuovo al mondo del calcio. Ha comunque sbagliato, non è da giustificare, ma la sanzione è quella giusta”.

Parlando di calcio, quello giocato, dove può arrivare questo Napoli?

“Il Napoli deve puntare allo scudetto. Lo devono fare i giocatori che scendono in campo, l’allenatore e anche il presidente in questi giorni di mercato. Soltanto lavorando tutti nella stessa direzione, mettendoci energie fisiche e mentali, si possono raggiungere gli obiettivi che contano. Dopo la sconfitta del Napoli in Coppa Italia contro l’Inter, c’erano 50mila tifosi allo stadio che continuavano a cantare e incitare la squadra. Questo è un grande segnale di maturità da parte dei supporter partenopei”.

Napoli non è solo calcio, c’è anche la pallanuoto che sta dando grandi soddisfazioni.

“La mia società, l’Acquachiara, vanta ben due squadre nella massima serie, una maschile e l’altra femminile. Napoli ha anche altre due squadre in serie A1 maschile, Posillipo e Canottieri che stanno ottenendo ottimi risultati. Speriamo che questo movimento continui a crescere per portare di nuovo Napoli sul tetto di Italia e d’Europa”.

 

Previous EAV, TRIPLICATI GLI INCASSI CON IL “SERVIZIO CIVILE CONTROLLERIA”
Next "DELLE ROSE, DEL VINO E DELLA POESIA". APPUNTAMENTO LIRICO CON "MOSSE DI SEPPIA"

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Beccantini a Radio Club 91: ”Scudetto? Quando il gatto non c’è i topi ballano. Napoli e Fiorentina in pole”

Roberto Beccantini, giornalista de La Stampa, è intervenuto sulle frequenze di Radio Club 91, durante il programma Globuli Azzurri di Samuele Ciambriello, in onda tutti i giorni dalle 16 alle

Sport

FIFA: IL NUOVO MONDIALE A 48 SQUADRE

Dopo i rumors delle scorse settimane,  la Fifa ha ufficializzato l’importante modifica legata al numero di nazionali che saranno ammesse alla fase finale dei Mondiali a partire dall’edizione del 2026:

Sport

NAZIONALE FEMMINILE, qualificazioni EURO 2021: Benevento e Castel di Sangro ospiteranno i match con Georgia e Malta

Dopo le gare di ottobre, che vedranno la Nazionale Femminile impegnata venerdì 4 (ore 17.30) a Ta’Qali con Malta e martedì 8 (ore 17.30) a Palermo con la Bosnia Erzegovina,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi