FREDDY MERCURY :IL SUO MITO ARRIVA AL CINEMA !

Solo all’inizio c’è un po’ di fastidio: non si tocca Freddie Mercury! Ma poi ci si abitua alla faccia di Rami Malek e, anche grazie alla musica dei Queen, quasi ci si dimentica che stiamo assistendo a un film. ‘Bohemian Rhapsody’ di Bryan Jay Singer, in sala dal 29 novembre con la 20th Century Fox Italia, insomma non delude, almeno in quelle poche scene viste in anteprima. Il fatto è che raccontare una leggenda del rock ha giustamente fatto tremare i polsi a chi generazionalmente è lontano da quell’epoca proprio come Malek, oggi 37enne, che nel 1991, quando morì Mercury, aveva solo dieci anni.

E non finisce qui. Nel dicembre 2017 la Fox fa sapere che il regista designato Bryan Singer sarebbe stato licenziato per assenza ingiustificata, ma poi torna sui suoi passi e riconferma Singer. È facile immaginare che dietro tutte queste tempeste e ripensamenti ci sia il taglio da dare al biopic. Vale a dire fino a che punto spingere nel realismo della vita di un artista selvaggio, come Freddie Mercury, diviso tra omosessualità e uso di droghe. Il film ripercorre comunque quindici anni della band londinese, dagli anni 70, con l’unione tra Mercury, Brian May e Roger Taylor (Gwilym Lee e Ben Hardy nel film), fino al celeberrimo Live Aid del 1985, sei anni prima della scomparsa del cantante.

Previous TURCHIA , AFFONDA UN GOMMONE : MORTI 7 BAMBINI
Next RANKING UEFA , IL NAPOLI SALE AL 14ESIMO POSTO IN CLASSIFICA !

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Gli scavi di Pompei cedono e la politica assiste, all’Agamennone

Le cronache riportano l’ennesimo crollo nel parco archeologico di Pompei: si è staccata una piccola porzione di muro della Regio VII, nel Vicolo Storto al civico 36. Mentre il Grande

Cultura

NAPOLI ,PRESSO IL NUOVO TEATRO SANCARLUCCIO SI TERRA’ LO SPETTACOLO “REGINE SORELLE”

Da giovedì 1 a domenica 4 febbraio(martedì,mercoledì e giovedì ore 21:00 e domenica ore 18:00), presso il Nuovo Teatro Sancarluccio, si terrà lo spettacolo “Regine Sorelle” con Titti Nuzzolese scritto

Cultura

Dalla Cina all’Inghilterra la gara internazionale per la “Biblioteca Amedeo Maiuri”

Da Oxford alla Cina, da Ercolano a Capri. Si è scatenata una vera e propria gara internazionale per aggiudicarsi la “Biblioteca Amedeo Maiuri” di proprietà del Centro Internazionale per gli Studi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi