Gambero Rosso, cresce qualità dell’offerta dei bar italiani

Fra pasticcini, torte, pizzette, gelati, club sandwich e cocktail, però, il protagonista assoluto resta lui, il caffè. La bevanda che ha fatto la storia dei bar italiani nel mondo e che, da qualche anno a questa parte, si sta riappropriando del suo ruolo, grazie al lavoro di baristi e giovani torrefattori sempre più impegnati nella diffusione della cultura dell’oro nero di qualità. Ricercatori a tutti gli effetti che lavorano produzioni di microlotti speciali, chicchi di alta qualità in grado di offrire una gamma sempre più ampia di aromi e profumi, e conferire un gusto ricco di sfumature all’amata bevanda.  Cresce, quindi, la qualità dell’offerta dei bar italiani e toccano quota 1300 le migliori realtà della Penisola, con 150 novità selezionate e 39 templi dell’espresso e lieviti premiati con due nuovi ingressi nella vetta della classifica. E’ la fotografia offerta dalla 20esima edizione della guida Bar d’Italia 2020 di Gambero Rosso, presentata oggi a Milano. Nell’occasione il Premio Illy “Bar dell’anno” è stato assegnato a Spazio Pane e Caffè.

“La frequentazione dei bar – ha detto Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso – è un’abitudine tutta italiana che il mondo ci invidia. Un comparto della offerta gastronomica in continua crescita grazie alla professionalità e alla creatività di operatori attenti alla qualità e alla innovazione”. Un impegno alla promozione della qualità al bancone dei pubblici esercizi fin dall’inizio condivisa con l’azienda triestina Illy. “La volontà di diffondere la cultura autentica del caffè italiano nel mondo – con Università del Caffè e le sue tre anime (coltivatori, esercenti, consumatori) – e quella parallela di promuovere questa stessa cultura in patria, premiando e incentivando i suoi campioni, i migliori bar d’Italia” ha sottolineato Andrea Illy, presidente di illycaffè.

La Lombardia si conferma al vertice con 9 locali premiati, seguono il Veneto con 6, Piemonte ed Emilia-Romagna con 5, la Sicilia con 3, Liguria, Friuli Venezia Giulia e Toscana con 2.

Un locale sul podio per Marche, Lazio, Abruzzo, Campania e Puglia. 2 nuovi ingressi nella vetta della classifica: In Croissanteria Lab di Carobbio degli Angeli (BG) e Olivieri 1882 di Arzignano (VI). Per la categoria Le Stelle, ovvero i locali che per almeno dieci anni consecutivi hanno ottenuto il punteggio di 3 chicchi e 3 tazzine entrano due locali, Canterino di Biella e Caffetteria Torinese di Palmanova (UD). Aperitivo dell’anno al Marelet di Treviglio (BG).

Previous Sfilate di Milano: Jennifer Lopez, è ancora Jungle dress sulla passerella di Versace
Next PARIOTA:"LA BATTAGLIA DI GRETA SMUOVE IL MONDO E LA POLITICA.MERKEL SVOLTA STORICA."

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

APPLE AUMENTA I SUOI RICAVI DEL 12%, TIM COOK:” IL TRIMESTRE IN CORSO SARA’ IL MIGLIORE, DOPO UN SENSAZIONALE 2017″

Apple supera le attese e punta a vendite record per le festività, a poche ore dal lancio ufficiale dell’iPhone X. Il quarto trimestre dell’esercizio fiscale, che include le vendite dell’iPhone

Approfondimenti

Samsung estende la dicitura ‘Galaxy’ anche a orologi

Samsung dovrebbe estendere la dicitura Galaxy, che contraddistingue gli smartphone, anche ai dispositivi indossabili. Secondo il sito GalaxyClub, infatti, l’azienda sudcoreana ha richiesto la registrazione del nome Samsung Galaxy Watch

Approfondimenti

Gli sport virtuali, presenti alle Olimpiadi del 2024

Gli sport virtuali, presenti alle Olimpiadi del 2024, sbarcano sulla tv generalista per fare concorrenza a quelli ‘veri’. Negli Usa la rete Espn ha annunciato che trasmetterà il prossimo 27

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi