GENOA-NAPOLI :2-3. CONTROSORPASSO DEGLI AZZURRI IN VETTA! MERTENS FENOMENALE.

Il Napoli si riprende la vetta della classifica ! Nel turno infrasettimanale ,gli azzurri espugnano lo stadio Marassi , battendo per 3-2 il Genoa ,grazie ad uno straordinario Dries Mertens ,mattatore del match . Il folletto belga entra i tutti tre gol firmati dalla banda di Sarri :una doppietta ed un autogol propiziata che regalano al Napoli la nona vittoria in campionato ,e lo riportano in testa alla classifica!

Per quanto concerne le formazioni ,Sarri conferma il suo collaudato 4-3-3 con qualche variazione rispetto al pareggio casalingo contro l’Inter : Reina in porta ; difesa a quattro con Ghoulam e Hysaj a presidiare le corsie esterne ,mentre la coppia centrale è formata dal duo Koulibaly-Chiriches( preferito ad Albiol). A centrocampo ,spazio a Diawara , coadiuvato da Hamsik e Zielinski(preferito ad Allan), mentre in attacco ,confermatissimo il “tridente leggero” con Mertens ,supportato da Insigne e Callejon . Per quanto riguarda il Genoa , il tecnico Juric ,conferma il suo 3-4-2-1 con qualche novità rispetto al pareggio in trasferta contro il Milan : Perin in porta ; difesa a tre composta da Izzo , Zukanovic e Rossettini . A centrocampo , confermato il duo Bertolacci-Miguel Veloso ,mentre sulle corsie spazio a Lazovic(che sostituisce Rosi) e Laxalt; infine ,in attacco confermato Galabinov(preferito a Lapadula) ,supportato da Rigoni e Taarabt . L’approccio gara è di marca azzurra : i partenopei sfiorano il vantaggio con Insigne che con un destro a giro ,svernicia il palo della porta difesa da Perin . Sul ribaltamento di fronte ,è però il Genoa che passa in vantaggio con Taarabt , che ben imbeccato da Galabinov , fulmina Reina con un potente diagonale ,facendo esplodere lo stadio Marassi . Nonostante lo svantaggio , il Napoli reagisce subito e mostra un carattere da grandissima squadra : infatti , al 14’esimo minuto , i ragazzi di Sarri pareggiano con la straordinaria punizione di Mertens ,che riporta il match in parità . Gli azzurri ,dopo il pareggio ,prendono in mano le redini del match e raddoppiano alla mezz’ora ancora con Mertens ,che servito da un lancio illuminante di Diawara , batte ancora una volta Perin ,portando in vantaggio i partenopei ;nono centro in questo campionato per il “nueve “azzurro , simbolo dell’attacco partenopeo .Il Napoli a vantaggio acquisito , preme ancora il piede sull’acceleratore e va vicino al tris prima con Zielinski e poi con Insigne ,che non inquadrano lo specchio della porta .Dopo un dominio azzurro per larghi tratti della prima frazione , il Genoa prova una reazione ed al tramonto del primo tempo ,sfiora il pareggio con Lazovic , stoppato dal grande intervento di Reina , che salva il risultato . Con la grande parata del portiere spagnolo , si chiude una prima frazione scoppiettante e ricca d’emozioni . Nella ripresa ,il canovaccio del match non cambia : il Napoli prende in mano le redini del match e sfiora il terzo gol prima con Hamsik e poi con Insigne che non inquadrano lo specchio della porta rossoblù . Il dominio partenopeo è costante e viene premiato al 60′ minuto : gli azzurri trovano  il terzo goal con un tiro cross di Mertens deviato da Zukanovic, che nel tentativo di anticipare Callejon , fa carambolare il pallone nella sua porta, regalando il doppio vantaggio ai partenopei . Dopo la terza rete , i ragazzi di Sarri abbassano i ritmi della contesa e ciò favorisce il Genoa che negli ultimi minuti  va alla ricerca del pareggio  . Lo sforzo dei rossoblù viene premiato al 76′ : ’ Izzo , su errore della difesa azzurra , accorcia le distanza. Gli ultimi minuti ,vedono  il vero e proprio forcing della squadra di Juric ,ma le speranze del “Grifone” s’infrangono sulla conclusione di Lapadula(subentrato al posto di Galabinov) che sorvola la porta di Reina . Trionfa il Napoli , in una partita tra sofferenza e personalità: una vittoria fondamentale per gli azzurri ,che effettuano il controsorpasso sull’Inter e si riprendono la vetta della classifica ! Per il Nostro Direttore Samuele Ciambiriello :” Dove eravamo rimasti? In trasferta sempre una marcia in più. Nona vittoria esterna consecutiva. Amnesie in difesa. Ma poi tante giocate da Terzo Millennio, Un bottino ricchissimo, una centrifuga che demolisce il tabù Genova. Scortato da seimila tifosi il Napoli ha sempre una collezione da esibire ai suoi tifosi. La capolista se ne va!”

Previous IX EDIZIONE FESTIVAL DEL CINEMA DEI DIRITTI UMANI DI NAPOLI- 6-11 NOVEMBRE
Next CITTA’ DELLA SCIENZA:PRIMO CONGRESSO INTERNAZIONALE DI POSTUROLOGIA CLINICA

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

M5S, DI MAIO:”ABBIAMO DIMOSTRATO CHE UN PARLAMENTARE PUO’ VIVERE PIU’ CHE DIGNITOSAMENTE DIMEZZANDOSI LO STIPENDIO”

“Oggi propongo il primo di una serie di temi per una convergenza di governo. Tutti i partiti firmino adesso questo atto in cui si impegnano a votare la proposta di

ultimissime

il #4marzo sarà per la comunità rom di Scampia un giorno importantissimo!

Oggi è un giorno molto importante per la comunità #rom residente a #Scampia. Molti cittadini rom sono riusciti faticosamente a diventare cittadini italiani e questa mattina si sono recati presso

ultimissime

BENEVENTO ,AUTO FUORI STRADA : MORTA UNA 15ENNE

È di un morto e di tre feriti, di cui uno in gravissime condizioni, il bilancio dell’incidente stradale avvenuto lungo la provinciale che attraversa il territorio del comune di Dugenta

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi