Genova: uccise compagna, condanna con l’attenuante della “delusione”

Il pm aveva chiesto una pena di 30 anni per un uomo che aveva ucciso la compagna: la colpì con diverse coltellate al petto dopo aver scoperto che non aveva mantenuto la promessa di lasciare l’amante. Il giudice, per questo, ha concesso le attenuanti generiche e lo ha condannato a 16 anni. Accade a Genova. Nella motivazione della sentenza si legge che l’uomo ha colpito perché mosso “da un misto di rabbia e di disperazione, profonda delusione e risentimento”.

E’ di soli pochi giorni fa la sentenza che dimezza la pena su un altro caso di femminicidio. In uno dei passaggi chiave del provvedimento della Corte di assise di appello di Bologna si dice che una ‘tempesta emotiva’ determinata dalla gelosia può attenuare la responsabilità di chi uccide

“Con questa motivazione è stato riesumato il delitto d’onore”,  afferma l’avvocato Giuseppe Maria Gallo che assiste i familiari di Jenny Angela Coello Reyes, uccisa dal marito, commentando le motivazioni della condanna a 16 anni per l’uomo

Previous Il pensiero di Peppe Ventura: " Siete tifosi del Napoli o non tifosi della Juve?"
Next Frane, Pedicini (M5S): "Commissione europea conferma la gravità della situazione ma non fa abbastanza".

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Dl Rilancio: via libera dal consiglio dei ministri

“Vi posso assicurare che ogni ora di lavoro pesava perché sapevamo di dover intervenire quanto prima. Abbiamo impiegato un po’ di tempo ma posso assicurarvi che non abbiamo impiegato un

ultimissime

Gentiloni da Fazio:” preferirei non proseguire ma decide Colle. “‘Dire No a Mattarella sarebbe dire No al Paese’

Invocando il governo Gentiloni che resti fino alle urne “non so se Di Maio mi abbia fatto un favore o meno perché il governo senza avere un rapporto di fiducia

ultimissime

COMUNE DI NAPOLI:AFFONDO DI VENANZONI,PRIMO DEI NON ELETTI,RISPOSTA DI VALENTE

Si apre nel PD,nel primo giorno di lavoro del nuovo Consiglio comunale di Napoli,una polemica interna:affondo di Diego Venanzoni,primo dei non eletti al comune,contro Valeria Valente. Addirittura tramite un avvocato

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi