GENTILONI: ” IL PD E’ LA SINISTRA DI GOVERNO, IL PERNO DI UNA COALIZIONE DI CENTROSINISTRA CHE SI RIPROPONE PER GUIDARE IL PAESE”

Oggi  c’è una grandissima fantasia nell’immaginare la proposta più accattivante, innovativa, popolare e non c’è nulla di male se le proposte sono ragionevoli e fondate, ma quando il cittadino sceglie, sceglie quel che siamo, prima ancora che per quel che facciamo“. Così dice Paolo Gentiloni al Lingotto, aggiungendo : “Noi siamo la sinistra di governo. Il Pd è la sinistra di governo, il perno di una coalizione di centrosinistra che si ripropone per guidare il Paese, non ce n’è un altro. Siamo credibili perché siamo la sinistra di governo”. Sul lavoro fatto , Gentiloni replica: “Abbiamo fatto  un lavoro straordinario di attuazione del pacchetto di riforme realizzato da Matteo. Stando a Chigi mi sono reso conto di quanto abbia prodotto il governo Renzi in materia di riforme perché noi abbiamo dedicato all’attuazione almeno un terzo dell’attività di governo”. In seguito il premier ha evidenziato che: “Nel programma di governo del Pd  ci saranno gli obiettivi di conti in ordine e una strada per ridurre il debito pubblico. Non sarà una proposta che affascina ma un obiettivo senza il quale non mettiamo in sicurezza l’economia. Il Pd si deve permettere di averlo tra i suoi obiettivi“. Sull’Europa, Gentiloni afferma che: “Bisogna restituire fiducia nell’ Europa. Non dobbiamo avere paura di essere di fronte a forze politiche che sono più o meno antieuropeiste a giorni alterni. Siamo  convintamente europeisti. Sappiamo cosa l’Europa ci può dare nei prossimi 30-40 anni. In Europa le campagne elettorali si vincono o si perdono anche su questo discrimine: noi siamo quelli che credono nell’Unione europea. Poi ci sono cose da correggere e le correggeremo ma il discrimine deve essere molto chiaro” concludendo che:  “In Ue serve una collaborazione sempre più strettaoccorre che i Paesi si sentano più uniti. L’Ue non è solo un grande mercato, è anche un modello di società. Senza un ruolo determinante del Vecchio Continente la pace nel mondo sarebbe a rischio. Serve più unione per contare di più nel mondo e portare un modello di democrazia”.

Previous CALCIO INTERNAZIONALE ,IL TEAM DEL 2017 : DA BUFFON A CRISTIANO RONALDO!
Next CASERTA , IL TEATRO IZZO PRESENTA LA SETTIMA EDIZIONE DI "INSIDE-DOVE TUTTO E' SOGGETTIVO"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

ELEZIONI ,RENZI :”E’ CHIARO CHE PAOLO GENTILONI POTRA’ GIOCARSI LE SUE CARTE ANCHE IN FUTURO”

Apre all’ipotesi di Paolo Gentiloni premier e sulle larghe intese chiude ad allenaze con “gli estremisti”! Cosi si è espresso  il segretario del Pd , Matteo Renzi ,ospite a ‘In

ultimissime

L’EX PREMIER ENRICO LETTA CONTRO LA SCISSIONE:”GUARDO ATTONITO AL CUPIO DISSOLVI DEL PD.”

Con un accorato post su Facebook, l’ex premier Enrico Letta entra nel dibattito legato all’ormai sempre più probabile scissione all’interno del Pd per che “no, non può e non deve

ultimissime

Immigrazione, fiscal compact e retroscena. Renzi presenta il suo libro”Avanti” e racconta aneddoti inediti dei mille giorni a Palazzo Chigi.

In questo libro Matteo Renzi parla della difficoltà di cambiare le cose ma anche dell’orgoglio di provarci. Degli errori e dei passi falsi ma anche dei risultati ottenuti e delle

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi