Germania: prende il via l’accordo per la Grosse-Koalition, si superano così grossi scogli come tasse e migranti

I negoziatori dell’Unione (Cdu-Csu) e ora anche quelli del Spd hanno dato parere positivo all’intesa presa dai dirigenti dei tre partiti e rispettivi capi-gruppo. Si attende solo  una conferenza stampa dei tre leader protagonisti, come conferma  la Dpa.

Cdu-Csu e Spd si sono, quindi,  accordati per superare gli ostacoli  che da settimane incagliavano le trattative per una nuova riedizione della Grosse-Koalition: tasse e migranti. E’ stato raggiunto l’accordo di non far salire  l’aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l’Spd, e di permettere il ricongiungimento familiare dei migranti con 1000 persone al mese.

Da oggi  si tornerà al sistema per cui i contributi assicurativi riguardo al trattamento sanitario saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore. Era questo uno dei punti in questione in discussione nelle ultime ore di trattative.

Previous CYBERBULLISMO: LA LEGGE FERRARA ANCORA INEFFICACE, SI DA IL VIA PER I NUOVI CENTRI DI SOSTEGNO
Next CALCIO INTERNAZIONALE ,IL TEAM DEL 2017 : DA BUFFON A CRISTIANO RONALDO!

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

NAPOLI: ATTRAVERSA SULLE STRISCE E VIENE FERITO

E’ stato accoltellato perché voleva attraversare sulle strisce pedonali. Colpito più volte, a Napoli, all’addome . Vittima un cittadino algerino di 53 anni attualmente ricoverato in ospedale. Sono stati i

Qui ed ora

FESTALAVORO&DIRITTI A POMIGLIANO DAL 14 AL 17 SETTEMBRE L’APPUNTAMENTO DI ARTICOLO UNO

Lavoro Diritti senza virgole e senza congiunzioni perché lavoro e diritti rappresentano due azioni che non possono essere disgiunte è questo il titolo che il Coordinamento di Zona di Articolo

Qui ed ora

LA LEGGE ELETTORALE CAMBIA : DIMINUISCONO I COLLEGI E SI CERCA UN’INTESA FRA PARTITI

Il Pd ha presentato un emendamento alla legge elettorale  di Alan Ferrari, per diminuire il numero dei collegi uninominali da 303 previsti dal testo Fiano a 233 (225 più gli

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi