GIOCATTOLI CONTRAFFATTI VENIVANO VENDUTI A BARI

I militari della Guardia di Finanza di Bari hanno sequestrato oltre un milione e 700mila prodotti con marchio ‘CE’ contraffatto in due depositi industriali di Napoli dai quali si rifornivano rivenditori baresi. La merce comprende materiale elettrico, cancelleria, giocattoli e strumenti per la didattica infantile. I soggetti importatori, tutti di origine cinese, sono stati denunciati per i reati di contraffazione, alterazione o uso di marchi mendaci, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Il sequestro è stato eseguito al termine di una lunga attività di indagine culminata con le perquisizioni che hanno consentito di scoprire i prodotti falsi e potenzialmente pericolosi . È stato così possibile “tracciare la filiera commerciale a monte e a valle della merce contraffatta – spiegano gli investigatori – in vendita presso numerosi negozi di Bari e di tutta Italia”.

Previous ITALIA , ARRIVANO I PRIMI "ROBOT MARINI "
Next Inps, la quota 100 può costare fino a 14 miliardi

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

TUMORI ,CAMPANIA :VARATO UN PIANO DI INVESTIMENTO PER UN PROGRAMMA DI RICERCA IN ORDINE ONCOLOGICO

La Regione Campania ha deciso di varare un piano d’investimento di 157 milioni di euro per un vasto programma di ricerca in campo oncologico. “La comunità scientifica – ha spiegato

Qui ed ora

De Magistris resta sindaco: il Consiglio di Stato respinge i ricorsi

Luigi De Magistris resta sindaco di Napoli. Respinti dal Consiglio di Stato i ricorsi del Governo e di due associazioni, il Movimento difesa del cittadino e l’Associazione lotta piccole illegalità,

Qui ed ora

Misure estreme di sicurezza in ogni stadio: la domenica nera dello sport

  Non sarà una domenica come tante, come tutte le altre. I migliaia, milioni di tifosi di tutta Europa, pronti a vestire i vessilli della propria squadra del cuore, in

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi