Giornalista italiana fermata a Khartoum

Antonella Napoli, giornalista, dirigente dell’associazione di ‘Articolo 21’ e fondatrice dell’onlus ‘Italians for Darfur’, è stata fermata “da persone qualificatisi come agenti di polizia” a Khartoum, in Sudan, dove sta seguendo le proteste in corso nel Paese. Lo ha reso noto il presidente di Amnesty International Italia, Riccardo Noury. “Mi ha mandato un messaggio dicendomi che era stata fermata da persone qualificatesi come agenti di polizia. Poi si sono interrotte le comunicazioni”, racconta Noury all’ANSA.

ANSA

Previous Festa del Tricolore, messaggio di Mattarella: "Da Reggio Emilia celebriamo la bandiera, simbolo di identità e cooperazione"
Next Napoli ,Minaccia anziana lanciando petardi

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Vesuvio, “41 scosse ma no allarmismi”

Uno sciame sismico composto da complessive 41 scosse di magnitudo bassa, tra il pomeriggio e la tarda serata di ieri, secondo quanto rilevato dalle strumentazioni in dotazioni all’Osservatorio vesuviano, tra

Qui ed ora

Botte e violenze su un bambino di 5 anni: arrestati madre e zio

Un bambino di 5 anni veniva picchiato dai familiari con bastoni e manici di scopa, umiliato continuamente, senza essere mai chiamato per nome in un piccolo centro del casertano. La

Qui ed ora

15enne scomparsa, indaga Antiterrorismo

Indaga anche la sezione antiterrorismo della procura di Napoli sul caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, scomparsa dal 24 maggio scorso. L’inchiesta è

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi