Gioventù in movimento, l’Europa che sostiene i giovani

Si è tenuta a Napoli l’iniziativa della Direzione Generale Occupazione, Affari sociali e Inclusione della Commissione Europea, Youth on the  move. Dopo essere stata ospitata in diverse nazioni, come Francia, Ungheria e Polonia, è approdata anche in Italia, scegliendo Napoli. L’evento tutto rivolto ai giovani è stato ospitato per due giorni in Piazza Dante. La manifestazione, che è nata nel 2010, vuole essere un’occasione d’informazione per tutti i giovani desiderosi di vivere un’esperienza di studio o professionale, in altri paesi europei. Così all’interno di una terzo struttura, montata per l’occasione, sono stati allestiti i diversi stand delle università partenopee, delle organizzazioni, che promuovono appunto, la mobilità giovanile in Europa e delle scuole di lingua, come British e Cervantes.

«Youth on the move – ha spiegato Luciano Griffo, Europe Direct Napoli-, è un evento finalizzato a informare i giovani sui programmi di mobilità finanziati dall’Unione Europea, che possano costruire occasioni di occupazione per gli stessi giovani. Si sceglie una città, un suo punto strategico, dove si costruisce una terzo struttura con degli stand delle Università, dei centri europei, delle reti europee, del comitato unitario per le occupazioni, per dare informazioni ai giovani. Poi ci sono anche dei momenti di workshop interattivi con i giovani che vengono a visitare la terzo struttura».

Quelli di Napoli sono stati due giorni carichi d’iniziative molto interessanti. Durante i workshop sono intervenuti operatori dell’Istituto Cervantes, del British e della scuola francese, per aiutare gli studenti a elaborare i propri curriculum vitae, in altre lingue. Erano presenti gli uffici Erasmus dell’Università Federico II, del Suor Orsola Benincasa e dell’Orientale, per informare sui diversi progetti, finanziati dalle università e dall’UE. Durante le due giornate inoltre sono intervenuti anche giovani studenti, delle diverse università, a raccontare la propria esperienza Erasmus e ragazzi stranieri, ospiti a Napoli.

Tra di loro c’era Francesco Tommasiello, studente di Scienze dell’Educazione, dell’Università Suor Orsola Benincasa, tetraplegico al 100%, che nonostante la sua disabilità, ha scelto di partire, con grande coraggio, per l’Erasmus in Spagna, a Murcia: «E’ stata un’esperienza bella, formativa e educativa. Ho trovato tanta disponibilità, fatto moltissime amicizie. La cosa importante che voglio dire, è che non ho trovato all’Università di Murcia, nessuna barriera architettonica e un ottimo servizio per disabili. Mi ha fatto piacere vedere, che come me, molti altri studenti disabili stranieri, hanno scelto di vivere quest’esperienza di vita».

In questi due giorni si è raccontata l’Europa dei giovani, di coloro che sono e saranno il suo stesso futuro. Yout on the move, Giovani in Movimento, vuole essere un’occasione per tutti quei ragazzi che l’Europa, scelgono di viverla, esplorarla e conoscerla, con progetti professionali e di studio. Youth on the move è un’organizzazione rivolta a tutti quei giovani che credono nell’Europa, che non mettono confini alla loro conoscenza. Progetti come l’Erasmus, Stage all’estero, il Placement, sono occasioni importanti, che insegnano a conoscere nuove culture e a vivere esperienze molto formative, ma soprattutto preparano i giovani, a sentirsi e a diventare cittadini europei.

 

Previous La proposta Anti-Rom che arriva dalla Slovacchia
Next Il centrosinistra che occorre, al Paese e al PD

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Elisabetta II: un abito e una spilla speciale per festeggiare i 99 anni di Filippo

Non è facile intravederla al primo colpo. A ben guardare, infatti, si confonde con i fiori gialli del suo abito firmato Angela Kelly, una fantasia insolita per gli standard di Elisabetta II, da

Cultura

Erri De Luca e Vivara

Un enorme transatlantico squarcia la quiete marina di Vivara. L’incontaminato luogo, rimasto tale per millenni, viene minacciato da un ammasso di cavi e metallo. Con arroganza l’”Andrea Doria” solca il

Cultura

IL TEATRO SANCARLUCCIO PRESENTA LO SPETTACOLO “IL CAPPELLAIO MAGICO”

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre(giovedì, venerdì e sabato ore 21:00 domenica ore 18:00) presso il Nuovo Teatro Sancarluccio si terrà lo spettacolo “Il Cappellaio Magico”  – decicato a

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi