Giù da impalcatura,muore nel Salernitano

Tragedia sul lavoro ad Agropoli (Salerno). Un uomo di 60 anni è morto dopo essere precipitato nel vuoto dall’impalcatura al terzo piano durante i lavori di ristrutturazione di una palazzina di via Risorgimento, sul lungomare. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo, titolare di un’impresa edile, era impegnato nel trasporto di alcuni materiali, quando sarebbe scivolato, schiantandosi su un camion parcheggiato sulla strada sottostante. E’ morto sul colpo. Sul posto, oltre all’ambulanza del 118, sono giunti i carabinieri della compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna.

Previous EMERGENZE AMBIENTALI.C'E' CHI PENSA CHE LO SVILUPPO SIA SINONIMO DI CEMENTO ED AVVIA I CONDONI MASCHERATI.(un mio articolo su Linkabile del 18-11-2014)
Next BORSA DEL TURISMO A PAESTUM, IL PRESIDENTE DI CONFESERCENTI CAMPANIA VINCENZO SCHIAVO: «BOOM DI TURISTI IN CAMPANIA, OCCORRE DEFISCALIZZARE PER AUMENTARE I NUMERI IN BASSA STAGIONE»

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

L’ESERCITO DELLO ZIMBABWE ANNUNCIA UN COLPO DI STATO. IL PRESIDENTE MUBAGE E’ SOTTO PROTEZIONE

“L‘esercito dello Zimbabwe prende il potere” . Così annuncia  il Financial Times e il New York Times. L’esercito ha annunciato di avere in custodia il presidente Robert Mugabe e la moglie

ultimissime

RENZI:”RIDURRE LE TASSE NON E’ SOLTANTO GIUSTO,MA E’ ANCHE UN FATTO DI COMPETITIVITA’.”

di Matteo Renzi Ridurre le tasse non è soltanto giusto, ma è anche un fatto di competitività. Lo dimostra in queste ore l’accordo con Ryanair, ma è solo uno dei

Qui ed ora

CONSOLATO RUSSO IN NAPOLI, CELEBRATA LA GIORNATA DELLA VITTORIA. IL CONSOLE VINCENZO SCHIAVO DICHIARA:”MOMENTO TOCCANTE ED UNIONE PERLA FOLTA COMUNITA’ RUSSOFONA DI NAPOLI “

Il Console onorario della Federazione Russa in Napoli, Vincenzo Schiavo, ha partecipato stamane in piazza Dante a Napoli alla celebrazioni della “Giornata della Vittoria” (День Победы), popolare festa nazionale russa

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi