Giugliano : Picchia la moglie, figlio lo fa arrestare

Picchia la moglie con una mazza da baseball, il figlio di 17 anni reagisce e viene ferito. Scappa e riesce ad avvisare la Polizia che irrompe nell’abitazione di Giugliano (Napoli) e blocca un uomo di 40 anni. Il ragazzo aveva tentato di bloccare il padre ma l’uomo aveva colpito alla coscia il giovane e tentato di accoltellarlo con l’arma che aveva nei pantaloni. La madre si è frapposta consentendo al giovane di allontanarsi. Quando il minore è tornato con gli agenti è stato aggredito dal padre che lo ha accusato di aver avvisato la Polizia e ha tentato di colpirlo con la mazza da baseball ma è stato bloccato. Nell’abitazione vi erano tre minori, uno dei quali di pochi mesi, in braccia alla madre al momento dell’esplosione d’ira del padre. L’intervento di una vicina che ha preso in consegna il neonato ha evitato il peggio. La Polizia ha appurato la situazione di estremo disagio della famiglia a causa della violenza dell’uomo.

Previous I CORTI SUL LETTINO - CINEMA E PSICOANALISI - X Edizione al PAN Napoli
Next Mercato auto Ue cresce,+10% a luglio e +29,8% agosto

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Napoli: 150 bus nuovi per trasporto locale

“Consegniamo stamattina 150 autobus nuovi acquistati dalla Regione, che daremo in gestione alle aziende di trasporto pubblico su tutto il territorio regionale, da Eav ad Air a Busitalia e altre

Qui ed ora

Orellana, ex 5 Stelle, contestato per il voto al DEF: ai “grillini” non piace l’art. 67 Costituzione

Il Def  (Documento economia e finanza), riguardante lo spostamento del pareggio di bilancio al 2017, è stato approvato in Senato con una risicata maggioranza, 161 voti, non uno in più

Qui ed ora

Maltempo Napoli: la Giunta regionale chiede stato di Calamità

La Giunta Regionale, nella seduta straordinaria di ieri 23 dicembre, ha deliberato la richiesta di estensione dello “stato di emergenza” – già avanzata all’inizio del mese per altri eventi meteo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi