GLI INFLUENCER DIFFONDONO LE NOTIZIE E NE FANNO UN’EPIDEMIA

Oggi giorno le informazioni iniziano a diffondersi partendo da singoli individui. Ecco perché, per identificare gli influencer di successo sulla rete e i social network, si possono usare i modelli matematici con cui si analizza la diffusione dei virus in un’epidemia. Lo dimostrano sullo European Physical Journal i ricercatori dell’Università delle Isole Baleari.

Finora gli studi fatti hanno cercato di classificare l’impatto di ogni influencer, ma con risultati non sempre soddisfacenti perchè non prendevano in considerazione le dinamiche di diffusione. Il gruppo guidato da Byungjoon Min per la prima volta è riuscito invece a trovare gli influencer o ‘diffusori’ di virus più importanti calcolando, in una rete dalla struttura ramificata, in che modo è possibile calcolare la dimensione probabile di un’epidemia partendo da un singolo diffusore.

Una volta che la comunicazione ‘virale’ è iniziata, l’influencer non invece ha più alcun impatto nel controllare le dimensioni che l’epidemia potrà assumere.

Previous Conferenza stampa del Garante dei detenuti Samuele Ciambriello contro la Riforma Fornero!
Next TERZIGNO E "LA STORIA RITROVATA: DA SITO DI STOCCAGGIO A SITO ARCHEOLOGICO"

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

“THE WHITE BIRD” è l’album d’esordio del musicista ALÈXEIN MÈGAS

«Credo che la manifestazione delle proprie emozioni attraverso l’arte sia una cosa estremamente intima e, personalmente, con “The White Bird” mi sono spogliato d’abito, denudando la mia anima per condividere

Officina delle idee

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, all’unanimità, boccia l’anno sperimentale dell’educazione civica.

L’educazione civica è destinata a non partire, almeno per quest’anno. Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione ha infatti bocciato l’idea di un anno sperimentale per l’introduzione dell’insegnamento, come apprende l’Ansa.

Officina delle idee

Capolavori del Seicento napoletano in asta a Vienna

Se siete ricchi sfondati e volete assicurarvi uno splendido dipinto di Artemisia Gentileschi per adornare il vostro salotto, dovete subito prenotare l’areo per Vienna, dove il 23 ottobre vi sarà

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi