GLOBULI AZZURRI : IL NAPOLI SI FERMA AL PALO CONTRO IL SASSUOLO .MA PERCHE’ HA PERSO TANTI PUNTI CONTRO LE PICCOLE ?!

“Contro il Sassuolo un pari immeritato .Il Napoli perde punti che non si devono perdere e deve imparare a chiudere le partite quando si hanno in mano .Una squadra deve essere concentrata dalla prima all’ultima giornata . Dopo il rinnovo di Insigne , ora manca quello di Mertens . Il rinnovo di Lorenzo è strameritato perché è da tanto che il Napoli non ha come simbolo un giocatore napoletano e ciò è un grande riconoscimento .Credo al secondo posto ed il Napoli deve vincere Domenica prossima contro l’Inter “.Queste le parole dell’ex calciatore Hugo Maradona , intervenuto a Globuli Azzurri , trasmissione condotta da Samuele Ciambriello e Mary D’Onofrio andata in onda dalle 19:30 alle 21:00 in diretta sulle frequenze di JulieItalia(canale 19 del digitale terrestre) e SKY 903 . Gli ospiti della serata : il Giornalista e Scrittore Massimiliano Amato , l’Attore Gaetano Amato e il Direttore di InfoNapoli 24 Antonello Giannetti . Ad arricchire la trasmissione , gli interventi dalla redazione curati da Giuseppe Ventura e  Natascia Vito , oltre al momento canoro affidato al cantautore Mario Conte . Vari i temi affrontanti in studio : dal pareggio contro il Sassuolo , passando per il rinnovo di contratto di Insigne , fino ad arrivare al prossimo match contro l’Inter .Nella prima parte , argomento centrale è stato l’amaro pari al Mapei Stadium contro il Sassuolo : 2-2 il risultato finale che frena la corsa azzurra verso il secondo posto . Dato che risalta agli occhi sono sicuramente le prestazioni offerte contro le squadre medio-piccole : infatti con il pareggio contro i neroverdi , il Napoli ha lasciato per strada ben 15 punti che risultano esser decisivi nella corsa per i posti nobili della classifica . Opinione da rimarcare è quella del Direttore Editoriale Livio Varriale che analizza il pari contro il Sassuolo evidenziando i tanti errori commessi che hanno determinato le sorti dell’incontro . Uniche note positive per il Direttore sono le prestazioni di Callejon( al decimo assist stagionale ) e di Milik , ritornato al gol dopo quasi 7 mesi . Infine , si è sviscerata la corsa al secondo posto ,ancora possibile anche se gli azzurri non potranno più sbagliare a partire dal match contro l’Inter .Nella seconda parte , tema centrale è stato il rinnovo di Lorenzo Insigne che diventa così simbolo e bandiera di questo Napoli .Il “Magnifico “ durante la sua esperienza all’ombra del Vesuvio è cresciuto sia come professionista e calciatore ma anche uomo e, adesso rappresenta la bandiera  del club partenopeo . Intervento da sottolineare è quello del procuratore di Lorenzo Insigne , Antonio Ottaiano che ha dichiarato :” Quando si raggiunge un accordo , tutti raggiungono degli obiettivi . Il presidente del Napoli da tempo crede in valori come la napoletanità e si augurava che Lorenzo diventasse il “Totti” di Napoli  e il simbolo della napoletanità .Essendo maturato e responsabile grazie alle esperienze fatte , Lorenzo è cresciuto nel suo lavoro ,nelle motivazioni e nel rapporto con la squadra . Contro il Sassuolo , il Napoli è stato penalizzato dagli episodi : i pali di Lorenzo e Mertens  gridano vendetta . Per Lorenzo è la favola di un ragazzino che sognava di giocare con la sua squadra ed il suo rinnovo di contratto è il sogno che diventa realtà . Infine , questa seconda parte termina con l’esibizione canora del cantautore Mario Conte con il brano storico “ O’Surdato Nnammurato”.Nella terza ed ultima parte , fulcro della discussione è stato il prossimo match di campionato contro l’Inter . Una partita fondamentale che potrebbe risultare decisiva per la corsa al secondo posto che vale l’accesso diretto alla prossima Champions League . Intervento da sottolineare è quello di Giuseppe Ventura che dalla redazione , evidenzia i titoli dei principali giornali che danno spazio al pari contro i neroverdi , al ritorno alla rete di Milik ed alla lotta per il secondo posto . Statistiche importanti sono quelle riguardanti il match di San Siro contro i nerazzurri : sono 77 i match tra le due compagini dove il Napoli ha collezionato 52 sconfitte e 8 vittorie, l’ultima che risale alla stagione 2011 : uno 0-3 firmato Hamsik ,Maggio e Campagnaro . L’ultima sfida tra le due squadre è terminata sempre 3-0 a favore dei partenopei con le reti di Zielinski , Hamsik ed Insigne. Un match fondamentale per gli azzurri che non dovranno commettere errori per continuare a credere nell’impresa chiamata Champions League ! L’appuntamento con Globuli Azzurri ritorna Lunedi prossimo

Previous CASERTA: DOPPIA DENUNCIA di MORONESE(M5S) SU APPALTO ARCHIVIO DI STATO, RICHIESTO INTERVENTO ALL’ANAC E ALLA CORTE DEI CONTI
Next 25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE:FARE MEMORIA, VIVERE DA UOMINI E MORIRE DA UOMINI.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

De Laurentiis, gesto solidale: “L’incasso di Napoli-Milan per le popolazioni colpite dal terremoto”

“La SSC Napoli al fianco del popolo del Centro Italia colpito dal tragico terremoto Aurelio De Laurentiis e la SSC Napoli tutta sono vicini alle popolazioni del centro Italia colpite dal

ultimissime

Ciambriello alla presentazione del progetto di ceramica realizzato presso il Carcere minorile di Airola: “Questo è solo l’inizio,questo è un corso che funge da zattera per questi ragazzi. Tra breve partiranno altri corsi regionali.

“Una società che giudica un minore e dopo averlo giudicato poi lo mette in carcere è sintomo di una società malata. Che sta giudicando se stessa e la sua malattia.”

ultimissime

A SANT’ANGELO DEI LOMBARDI, IL CONVEGNO “VALE LA PENA. CARCERE, FORMAZIONE E POLITICHE DI INCLUSIONE SOCIALE”

“Vale la pena. Carcere, formazione e politiche di inclusione sociale”. Questo il titolo dell’iniziativa promossa dall’associazione La Mansarda, presieduta da Samuele Ciambriello, in collaborazione con il carcere di Sant’Angelo dei

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi