GLOBULI AZZURRI , INTER-NAPOLI: LEZIONE DI CALCIO DA PARTE DEGLI AZZURRI . INIZIA LA RINCORSA AL SECONDO POSTO !

“ Con l’Inter , abbiamo visto un Napoli brillante e sicuro di se che ha meritato di vincere la partita .In attacco , si è sempre creato tantissimo ma non tutte le occasioni si possono concretizzare .In difesa , ieri il Napoli ha avuto un grande atteggiamento difensivo e non ha commesso errori . Questo Napoli sviluppa il gioco in base alle caratteristiche dei propri giocatori e ciò si è visto con l’infortunio di Milik , sostituito da Mertens che ha evidenziato le sue  grandi potenzialità come centravanti oltre che come esterno d’attacco . Bravo Sarri a modificare il gioco e con fraseggi e passaggi veloci  ,si è riuscito ad esaltare quei tre piccoletti d’avanti  che di piccolo hanno solo la statura e che sono tre giocatori fortissimi”. Queste le parole dell’ex calciatore del Napoli Giuseppe Savoldi , intervenuto a Globuli Azzurri , trasmissione condotta da Samuele Ciambriello  andata in onda dalle 19:30 alle 21:00 in diretta sulle frequenze di JulieItalia(canale 19 del digitale terrestre) e SKY 903 . Gli ospiti della serata : il Membro dell’Associazione “Diamo un calcio alla strada” Nicola D’Amico ,il Procuratore Sportivo Alessandro Acri e l’Attore Mario Porfito . Ad arricchire la trasmissione , gli interventi dalla redazione curati da Angelo Avolio e  Natascia Vito. Tanti i temi affrontanti in studio : dall’importantissima vittoria contro l’Inter , passando per i vantaggi che può portare un piazzamento al secondo posto, fino ad arrivare al “torneo “ dei simulatori in Serie A .Nella prima parte , argomento centrale è stato il successo fondamentale contro l’Inter , che permette agli azzurri di continuare la rincorsa al secondo posto(occupato dalla Roma) che vale l’accesso diretto alla prossima Champions League . Decisiva la rete di Jose Callejon , uno dei simboli del Napoli targato Maurizio Sarri . Grande la prestazione offerta soprattutto dal centrocampo , in primis da Diawara che ha mostrato una spiccata personalità sia in fase di possesso che di non possesso , risultando uno dei migliori in campo nella sfida del Meazza . Nella seconda parte , fulcro della discussione sono i stati i vantaggi ipotetici che può offrire un piazzamento al secondo posto che vale la qualificazione diretta alla prossima Champions League : in primo luogo , c’è un vantaggio economico legato al budget da utilizzare nella prossima campagna acquisti e che permette di poter trattenere i pezzi pregiati della rosa come Koulibaly ,Zielinski e Mertens . Importante è anche l’aspetto legato ad un’anticipata preparazione nel caso dei preliminari che nell’ultima occasione ,sono risultati amari vista la sconfitta per mano dell’Atletico Bilbao nell’era di Rafa Benitez .Intervento da sottolineare è quello dell’ Attore Gianfelice Facchetti che ha dichiarato:” Ieri c’era tanta differenza tra le due squadre .Il Napoli gioca benissimo e da squadra.Nonostante i i limiti dell’inter , Il Napoli è stato superiore . Il Napoli ha vinto contro Roma , Milan ed Inter ,e con un maggior cinismo avrebbe potuto lottare per lo scudetto “.Infine , questa seconda parte termina con l’esibizione di “Bachata Sensual “ da parte di Maurizio  Bollo Carbone e Simona Buonanno .Nella terza ed ultima parte , tema centrale  della discussione è stato il “torneo “ dei simulatori , tendenza ormai nota nel campionato italiano .Ultimo atto è stato il “tuffo “ di Strootman che ha causato il calcio di rigore nel derby tra Roma e Lazio . Sull’argomento è intervenuto il Caporedattore Centrale  e Responsabile del Tgr della Campania Antonello Perillo che ha dichiarato :” Sull’onda emotiva di ieri ti direi Strootman che ha superato se stesso anche se Cuadrado è un vero specialista . Ieri ho visto il Napoli come un tifoso entusiasta. E’ stato uno dei Napoli più belli della stagione .Dispiace che nonostante le vittorie contro Roma , Lazio , Milan ed Inter non si è riuscito a conquistare un trofeo ma il calcio è crudele e bello anche per questo.Questa squadra sarà ricordata e sarà impressa nella memoria di tutti .Il Napoli dello scorso anno era più concreto : la squadra aveva la consapevolezza di aver un giocatore unico ma paradossalmente si è fatta di necessità virtù : già con Milik si giocava più come  collettivo rispetto al periodo di Higuain ; con l’infortunio di Milik ,il Napoli ha perso quei quattro ,cinque punti determinanti perchè ci è stato un attimo di smarrimento visto che avevamo trovato l’erede di Higuain e  che il destino ci aveva portato via “.Infine , intervento da rimarcare è quello di Angelo Avolio che dalla redazione  evidenzia i titoli dei principali giornali che danno spazio al fondamentale successo contro l’Inter . E’ un Napoli corsaro quello che ha conquistato il Meazza : infatti , gli azzurri sono un vero e proprio team da trasferta visti gli undici successi lontani dal San Paolo , tra cui quelli contro Milan , Inter , Roma e Lazio .Gli azzurri hanno anche poi migliorato lo score dei gol segnati rispetto allo scorso anno : sono 78 le reti siglate dalla squadra di Sarri , sei in più rispetto allo scorso anno . Inoltre , sono quattro i giocatori andati in doppia cifra : Mertens , insigne , Callejon e Hamsik , decisivi nella produzione offensiva della squadra partenopea . Mancano quattro partite che decideranno il futuro di questa squadra che inizia la rincorsa al sogno chiamato Champions League .L’appuntamento con Globuli Azzurri ritorna Lunedi prossimo.

Previous LE DICHIARAZIONI DI INSIGNE E CALLEJON POST INTER-NAPOLI :” TRE PUNTI MOLTO IMPORTANTI .TUTTE LE PARTITE SONO IMPORTANTI PER NOI “
Next VENERDI' 5 MAGGIO , VISITA GUIDATA DELL'ASSOCIAZIONE DIVAGO AL TEATRO SANCARLUCCIO : "NAPOLI E' DONNA " E SPETTACOLO "ESTRATTI DI ANIME FEMMINILI

L'autore

Può piacerti anche

Sport

NAPOLI , MARADONA E LA CITTADINANZA ONORARIA :” MI SONO SENTITO NAPOLETANO DAL PRIMO GIORNO CHE HO INDOSSATO LA MAGLIA AZZURRA !”

 “Mi sono sentito napoletano dal primo giorno che ho indossato la numero 10 e dedico questa cittadinanza ai miei giocatori”.  Così si è espresso Diego Armando Maradona , in merito

ultimissime

COPPA ITALIA ,JUVENTUS-MILAN :4-0 . BIANCONERI INSAZIABILI .QUARTO TROFEO CONSECUTIVO PER LA VECCHIA SIGNORA

La Juventus conquista la Coppa Italia 2017-18! All’Olimpico , i bianconeri travolgono il Milan con il risultato di 4-0 conquistando il 13esimo trofeo della storia del club bianconero . Un

Sport

CHAMPIONS LEAGUE , I SORTEGGI DELLA FASE A GIRONI : LE POSSIBILI AVVERSARIE DEL NAPOLI

Alle 18 , al Grimaldi Forum di Montecarlo , avverranno i sorteggi della fase a gironi della Champions League . Sono 32 le formazioni europee che conosceranno il loro destino nella

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi