GLOBULI AZZURRI , LE DICHIARAZIONI DI HUGO MARADONA, JOLANDA DE RIENZO E MIMMO MALFITANO :” IL NAPOLI DEVE CREDERE ALLO SCUDETTO ! DIFFICILE TROVARE UN PORTIERE CON LE QUALITA’ DI REINA “

“Credo che il Napoli non ha paura dei propri avversari . Adesso che le dinamiche di gioco sono fisse nelle menti degli interpreti azzurri , il Napoli può credere allo Scudetto” .Così si è espressa la Giornalista di Sportitalia Jolanda De Rienzo, intervenuto a Globuli Azzurri , trasmissione condotta da Samuele Ciambriello. La giornalista si è soffermata sul grande lavoro effettuato da Maurizio Sarri e sul caso di mercato legato a Pepe Reina :” Tutti i calciatori che sono scesi in campo , hanno risposto presenti e hanno disputato ottime partite . Il vero tifoso deve sempre sostenere la squadra . Reina? Per il calciomercato , non credo che ci saranno colpi in entrata ma già trattenere Pepe Reina è un grande colpo di mercato “.

Altra opinione da sottolineare è quella dell’Allenatore Hugo Maradona che ha espresso le sue considerazioni in merito al grande secondo tempo del Napoli nella vittoria contro l’Atalanta : “Nella sfida contro l’Atalanta , mi è piaciuto il secondo tempo dove il Napoli ha preso fiducia ed ha dominato la partita . Il Napoli ha il suo sistema di gioco e credo che non avrà problemi a trovare il livello della scorsa stagione” .  Il tecnico  infine ,ha poi sviscerato l’importanza del gruppo e la forza dell’organico azzurro  ed ha espresso le sue considerazioni  sul “fattore Reina” , leader e simbolo del club azzurro :“Bisogna dare fiducia ai giocatori presenti nella rosa . Credo che sia difficile trovare un portiere con le qualità di Reina “.

Infine , altro personaggio illustre intervenuto durante la trasmissione , è giornalista della Gazzetta Dello Sport Mimmo Malfitano , che ha evidenziato l’importanza dei cambi effettuati da Sarri che hanno ribaltato il match contro l’Atalanta :“E’ stata una partita a due facce . Nel primo tempo , ho visto un Napoli sofferente costretto nella propria metà campo , causa il pressing intelligente dell’Atalanta . Nel secondo tempo , con l’uscita di Petagna , Gasperini ha tolto il punto di riferimento offensivo , agevolando il Napoli , che ha dominato nella ripresa . Al posto della qualità maggiore di Jorginho e Hamsik , Sarri ha preferito la quantità di Diawara , Allan e Rog che hanno portato maggiore forza fisica e freschezza atletica” .Infine , il giornalista ha sviscerato il tema legato alla panchina , valore aggiunto per il club azzurro ed ha espresso le sue considerazioni in merito al caso Reina :“Sarri guarda la panchina come un momento che non va ad alterare la qualità del gioco azzurro . Su Reina , condivido la posizione del Presidente De Laurentiis : in tre mesi , poteva comunicare alla società la sua decisione . Alla fine , credo che Reina resterà in azzurro “ 

 

Previous VERTICE DI PARIGI SUI MIGRANTI, MACRON:" IL MESSAGGIO CHE VIENE DALL'INCONTRO DI OGGI E' CHE METTENDO INSIEME LE FORZE, DANDOCI UNA STRATEGIA SI POSSONO OTTENERE DEI RISULTATI. QUESTO IMPEGNO VA EUROPEIZZATO"
Next Sicilia: Mdp indica Fava, scende gelo con Campo progressista. Scelta unilaterale e contatti interrotti ma Art1 tiene il punto

L'autore

Può piacerti anche

Sport

TENNIS ,ATP FINALS : DIMITROV BATTE GOFFIN E CONQUISTA IL TITOLO!

E’ Grigor Dimitrov il Masters 2017. Il tennista bulgaro, numero 6 del ranking mondiale(che grazie a questo successo,conquisterà la terza posizione del Podio)ha conquistato le Atp World Tour Finals andate

Sport

“Il Napoli per Fabian Ruiz chiede 180 milioni di euro!”

Secondo la stampa spagnola Real Madrid e Manchester City avrebbero deciso di fare un passo indietro dopo l’altissima richiesta del presidente De Laurentiis. Infatti, stando a quanto rivela “Sport”, al

Sport

CALCIO INTERNAZIONALE ,REAL MADRID :SANTIAGO SOLARI E’ IL NUOVO ALLENATORE DELLA “CASA BLANCA “

Nuovo ribaltone in casa Real con Solari che è il nuovo allenatore della formazione campione d’Europa in carica . L’eredità di Zinedine Zidane si è rivelato un peso troppo difficile

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi