GLOBULI AZZURRI , NAPOLI :NOVE PUNTI NELLE PROSSIME TRE GARE DI CAMPIONATO! ECCO IL PIANO SCUDETTO

Il grande guerriero ed ex portiere  del Napoli, Gennaro Iezzo  , è intervenuto a Globuli Azzurri , trasmissione condotta da Samuele Ciambriello , andata in onda dalle 19:30 alle 21:00 in diretta sulle frequenze di JulieItalia(canale 19 del digitale terrestre e Sky 903) .L’ex calciatore azzurro è stato categorico dichiarando :“Io penso che quando arrivi da due sfide di spessore come quelle contro la Roma ed il Manchester City , è normale che si arrivi non brillanti al match successivo , ma nonostante la stanchezza , il Napoli ha dimostrato la sua superiorità rispetto all’Inter , soprattutto dal punto di vista del gioco”. “Reina -continua Iezzo- è una sicurezza , grande cuor mostrato  da Insigne , mentre l’unico appunto negativo potrebbe essere l’egoismo di Mertens .Il Napoli non deve fare calcoli e in campionato non ci sono partite facili , ma sono gli azzurri che rendono le gare  semplici ,grazie al loro gioco . Inoltre, penso che l’unica antagonista degli azzurri per la lotta allo scudetto sarà la Juventus”.” Per quanto riguarda il Benevento-conclude l’ex estremo difensore partenopeo- bisogna fare qualcosa nel mercato di Gennaio ma credo che bisogni svoltare già dalla prossima giornata contro il Cagliari “

Tanti gli ospiti presenti durante la trasmissione:  Silvio Elia Ferrara(Direttore della Gazzetta Azzurra Tv),Eugenia Saporito(Direttrice di Corriere.Sport) e  Pietro Rinaldi(Consigliere comunale).Ad arricchire il programma , gli interventi dalla redazione curata da Angelo Avolio . Vari i temi affrontati in studio : dal pareggio del Napoli contro l’Inter  nell’ultimo turno di campionato,passando per la contrapposizione della strategia tattica offerta da Sarri e Spalletti,fino ad arrivare alle prossime tre sfide in campionato degli azzurri . Nella prima parte , tema centrale è stato il pareggio degli azzurri contro l’Inter . Un risultato amaro per la banda di Maurizio Sarri , a fronte della grande prestazione offerta nell’arco dei 90′ minuti ; un Napoli stanco ma propositivo ,stoppato soltanto dai grandissimi interventi del portiere nerazzurro Handanovic ,che ha permesso alla squadra di Spalletti di non capitolare sotto i continui attacchi dei partenopei .Un pareggio che ai fini della classifica potrebbe risultare importante ,in quanto gli azzurri mantengono la vetta della classifica . Intervento da sottolineare in questa prima  parte ,è   quello di Chiara Di Tommaso che evidenzia le grandi prestazioni da parte degli azzurri : in particolare grande prova da parte della difesa partenopea ,con Albiol e Reina ,tra i migliori in campo ; da evidenziare la prova di cuore e sacrificio da parte di Lorenzo Insigne , mentre unico azzurro sottotono è Dries Mertens ,pronto a riprendere la sua cavalcata a suon di gol già dalla prossima sfida contro il Genoa .Altra opinione da rimarcare in questa prima parte  è quella di Angelo Avolio che alla redazione , evidenzia i titoli dei giornali che rimarcano la grande prova degli azzurri. Inoltre ,particolare si è subito passato a sviscerare le statistiche della prossima trasferta di campionato ,che vedrà la banda Sarri di scena a Marassi contro il Genoa . Sono 56 le sfide tra le due compagini:23 sono le  vittorie del Genoa, 20 i pareggi e 13 i successi degli azzurri ; l’ ultima vittoria del Napoli ,risale al 31 Agosto 2014: i partenopei s’imposero per 2-1 grazie alle reti di Callejon e De Guzman , mentre l’ultimo successo rossoblù, è del  29 Gennaio 2012 : un rocambolesco 3-2 con le reti di Palacio(doppietta ) e di Gilardino che sigillarono il successo del “Grifone”.Nella seconda parte del programma , argomento principale della discussione, è stata la contrapposizione della strategia tattica utilizzata da Sarri e Spalletti nella sfida tra Napoli ed Inter . Il tecnico azzurro Maurizio Sarri ,non ha snaturato il suo gioco , sempre propositivo e spumeggiante ; di contro , la strategia tattica offerta da Spalletti si è basata tutto su una grande organizzazione difensiva ,che ha visto tra i grandi protagonisti Handanovic e Skriniar ,i migliori nelle file nerazzurre . Altro tema sviscerato in questa seconda parte è stato quello legato alla profondità della rosa azzurra : in particolare , una riflessione importante è stata effettuata per quanto riguarda il trio d’attacco che causa l’infortunio di Milik(che potrebbe passare in prestito al Chievo per recuperare la miglior condizione psico-fisica) non presenta alternative di spessore ,oltre al giovane Ounas ,che nell’ultima sfida contro l’Inter ha dimostrato il suo talento e le qualità .Nella terza ed ultima parte della trasmissione ,ritorna la rubrica “Tacchi Azzurri”, che grazie all’intervento della Giornalista  Titty Alvino ha sviscerato il tema centrale riguardante il mini “tour de force” che vedrà impegnato il Napoli nelle prossime settimane : infatti gli azzurri oltre al match di Champions contro il Manchester City(incrocio fondamentale ai fini della qualificazione), avranno tre sfide fondamentali per il prosieguo del cammino in campionato: si parte con la trasferta di Marassi contro il Genoa , si prosegue con il match casalingo contro il Sassuolo dell’ex Bucchi , fino ad arrivare alla trasferta del Bentegodi contro il Chievo di Maran. Tre sfide importantissime per il Napoli di Maurizio Sarri , vero valore aggiunto del club partenopeo ,e che potrebbero risultare fondamentali per la lotta al Tricolore ! L’Appuntamento ritorna Lunedì prossimo perchè  I NOSTRI SONO SOLO GLOBULI AZZURRI

 

Previous Benevento: via Baroni, arriva De Zerbi
Next Citta del Vaticano :presentazione del libro La Gendarmeria Vaticana.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Caso Consip, Renzi: “Finito tempo del buonismo, chiederò danni”.

“Il tempo del buonismo è finito, ho chiamato un avvocato, sono pronto a chiedere un risarcimento danni a tutti quelli che li hanno combinati. Per me la parte di quello

ultimissime

RENZI:”l’Italia ha il segno più.Le misure di sostegno alla crescita e all’economia di questi mille giorni, le misure delle varie leggi di Bilancio hanno cambiato il segno all’Italia passando dalla crisi alla ripartenza. “

di Matteo Renzi I dati economici di questa settimana sono tutti molto buoni, a cominciare dalla produzione industriale di oggi con il più 1% e confermano il trend degli ultimi

ultimissime

NAPOLI: LA TRADIZIONALE CAMPAGNA SOCIAL DEL MIBACT, UN ITINERARIO CHE ILLUSTRA IL 600 NAPOLETANO

Ritorna  il 5 novembre 2017, il tradizionale approfondimento gratuito, che i Servizi Educativi propongono tutte le prime domeniche del mese ai visitatori del Museo e Real Bosco di Capodimonte a

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi