Google Fit cambia metodo. La app di Big G per il fitness accantona il contapassi per concentrarsi su due indicatori più affidabili sulla salute: i minuti di attività e i punti cardio

Il rinnovamento – ha spiegato l’azienda di Mountain View – è frutto di una collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e l’American Heart Association (Aha), volta a “capire la scienza che sta dietro l’attività fisica, e aiutare le persone a praticarne la quantità necessaria con l’intensità necessaria per migliorare la loro salute”.

Con la nuova Google Fit, i dispositivi smart incitano l’utente ad accumulare minuti di movimento. I modi per farlo non mancano, spiega Big G: dal salire le scale invece di prendere l’ascensore, all’incontrarsi con un amico per una passeggiata dinamica piuttosto che per uno statico caffè.

I punti cardio, invece, scattano per le attività che aumentano il battito cardiaco.

Previous CASERTA , SCOPERTA PIANTAGIONE DI MARIJUANA
Next Capodichino : 106 ovuli in addome, fermato corriere

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

CAMPANIA: SAN GENNARO VESUVIANO ACCOGLIE “LA PIAZZETTA DEI PRESEPI”, CON PRESEPI ARTIGIANALI UNICI

Una intera giornata dedicata ai presepi come è quella organizzata dal Forum dei Giovani di San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli che si svolgerà domani, domenica 10 dicembre 2017 a partire dalle ore

Officina delle idee

LA SCIENZA DELL’ECOLOGIA, IN RICORDO DI GIOVANNI BERLINGUER: L’EVENTO A CITTÀ DELLA SCIENZA

Lunedì 11 aprile, Città della Scienza ospita una giornata dedicata a “La scienza dell’ecologia. In ricordo di Giovanni Berlinguer”.  E’ un’iniziativa scientifica – perché di scienza si parla – ma

Officina delle idee

Ciliegia Napoletana: bisogna salvaguardare la produzione partenopea

Dobbiamo ragionare sulla possibilità di valorizzare e promuovere la Ciliegia Napoletana e studiare le modalità di coinvolgimento anche delle altre produzioni campane, magari attraverso  un marchio di indicazione geografica protetta

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi