Google lancia ‘Cameos’, dove le celebrità soddisferanno direttamente la curiosità dei fan

Niente più ricerche su Google per trovare notizie su star e personaggi pubblici. Le celebrità soddisferanno direttamente la curiosità dei fan, pubblicando delle video-risposte che poi compaiono sul motore di ricerca. La novità è l’ultima idea di Google.

La app si chiama Cameos, per ora è disponibile sull’App Store di Apple e può essere usata solo su invito.

I vip possono sfogliare un elenco delle domande più gettonate e poi scegliere quelle a cui rispondere. La risposta, registrata con la videocamera dell’iPhone, viene pubblicata direttamente nel motore di ricerca di Mountain View.

Previous Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori
Next Più di 350 testate giornalisti che negli Stati Uniti hanno aderito all'appello lanciato dal Boston Globe per la libertà di stampa minacciata da  Donald Trump

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

NAPOLI TRA ETERNE PROBLEMATICHE E RILANCIO TURISTICO

Dove va questa città tra eterne problematiche e rilancio turistico? L’imminente contesa cittadina per l’elezione del nuovo Sindaco (o della sua riconferma), scatena tra i contendenti la polemica tra rinascita

Approfondimenti

L’AUSTRALIA STREGATA DA POMPEI : NUMERI DA RECORD PER LA MOSTRA DI SIDNEY

La storia di Pompei , legata alla disgrazia che colpì la città antica nel 79 d.C, ha stregato il mondo intero e continua ad affascinare milioni di persone che ogni giorno decidono

Approfondimenti

LA CORTE COSTITUZIONALE CANCELLA UN ARTICOLO DELLA LEGGE REGIONALE DEL VENETO DAL CONTENUTO RAZZISTA E DI DISCRIMINAZIONE RELIGIOSA.

Discriminazione religiosa fermata dalla Corte Costituzionale. Dichiarata incostituzionale la legge della Regione Veneto che stabiliva nelle convenzioni urbanistiche la previsione «dell’impegno ad utilizzare la lingua italiana per tutte le attività

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi