GOOGLE SPINGE SULLA PIATTAFORMA “BULLETIN” PER SEGNALARE LE NOTIZIE LOCALI AVVALENDOSI DEGLI UTENTI

Google spinge sulle notizie locali e lancia “Bulletin”, piattaforma di informazione che si avvale dei contributi degli utenti per la segnalazione di notizie ed eventi del posto. Il servizio è stato lanciato in fase di test in due città americane, Nashville, in Tennessee, e Oakland, in California.
Il servizio,  punta a dare visibilità a quelle notizie che hanno rilevanza per comunità molto ristette di utenti, come ad esempio la chiusura di una strada a causa di un episodio di maltempo.
Gli utenti hanno un ruolo centrale perché saranno loro a segnalare questi fatti, caricando post anche con foto e video.
Google rilancia il “citizen journalism”, il giornalismo dal basso cui chiunque con un cellulare in mano può contribuire.
Tuttavia non è chiaro che forme di controllo ci saranno per evitare la diffusione di eventuali bufale. Un problema non da poco in un’epoca infestata da fake news e disinformazione.

Previous CERTOSA DI SAN MARTINO ,ARRIVA IL CONCERTO "CIELO ACUSTICO A DIECI EMOZIONI"
Next NAPOLI: AL MUSEO DEL SOTTOSUOLO VA IN SCENA IL CARNEVALE DEI MISTERI

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

I MITI DI NAPOLI : LA LEGGENDA DEL FANTASMA DI CORSO GARIBALDI

Napoli non è soltanto la città del sole: infatti esistono alcune leggende che le conferiscono ulteriore misterioso fascino. Tra queste, uno dei racconti più spaventosi è quello sul cosiddetto “palazzo

Approfondimenti

Città della Scienza :Sabato 21 e domenica 22 aprile Giornata Mondiale della Terra

La Giornata Mondiale della Terra, nata il 22 aprile del 1970, è la più grande manifestazione ambientale del pianeta e coinvolge oltre un miliardo di persone in tutto il mondo.

Approfondimenti

SOCIAL: FACEBOOK NUOVAMENTE ACCUSATA DI DISCRIMINAZIONE RAZZIALE DA PARTE DEGLI INSERZIONISTI

Facebook è di nuovo sotto accusa per via della discriminazione razziale consentita agli inserzionisti, che possono scegliere di escludere dalla visualizzazione delle pubblicità alcune categorie di persone sulla base di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi