GRANDE SUCCESSO PER IL CONVEGNO ACQUISTO E RISTRUTTURAZIONE IMMOBILIARE, OPPORTUNITA’ FISCALE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO

. Un successo andato oltre le più rosee previsioni quello registrato dal convegno Acquisto e ristrutturazione immobiliare, opportunità fiscale e valorizzazione del patrimonio, organizzato e promosso da Federproprietà Napoli, l’associazione che tutela la proprietà immobiliare presieduta da Luciano Schifone. Tema del convegno, patrocinato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, dall’Ordine degli Architetti e dall’ACEN, (Associazione Costruttori Edili Napoli), era la messa in sicurezza degli appartamenti per proteggerli dai rischi di dissesto idrogeologico, sismico e dagli eventi atmosferici, sempre più violenti e distruttivi. Numerosissimi sono stati i cittadini intervenuti per avere consigli su come fare per proteggere le loro case dai disastri ormai quotidiani: “Federproprietà oggi si è voluta porre come punto di riferimento per il cittadino che vuole affrontare il problema della ristrutturazione, che non è più un fatto legato al singolo appartamento ma un dovere “sociale”, occorre cioè mettere in prevenzione i fabbricati che oggi possono avere problemi – ha affermato Luciano Schifone. Proprio in riferimento a tutti i disastri che si sono verificati in questo periodo bisogna comprendere una volta per tutte che il nostro patrimonio immobiliare è molto fragile perché molto datato e va necessariamente messo in sicurezza con operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria. Di conseguenza verrà anche valorizzato. Inoltre, Federproprietà punta all’istituzione del libretto del fabbricato, di cui ha parlato il Prof. Aveta della Federico II, per “fotografare” i singoli fabbricati per conoscerne la consistenza, lo stato di usura e di resistenza e per metterli in sicurezza. Questo va fatto senza gravare sui proprietari che sono già oberati da numerose tasse. Però, anche grazie alle opportunità fiscali e finanziarie evidenziate dalla dottoressa Martone dell’ODCEC e dal dott. Pierro della Banca Mediolanum, è facile capire che questo è un orientamento verso cui bisogna muoversi per mettere in atto una volta per tutte la prevenzione e la messa in sicurezza dei nostri condomini, oltre all’efficientamento energetico degli appartamenti”.

Molto seguiti anche gli interventi degli altri ospiti: I Professori Edoardo Cosenza dell’Ordine degli Ingegneri e Leonardo di Mauro dell’Ordine degli Architetti, l’Ingegner Paolo Clemente, Direttore Enea e il dott. Antonio Giustino, Vicepresidente ACEN, l’architetto Antonio Cerbone delegato dell’Ordine degli Architetti e il Prof. Marco di Ludovico, delegato dell’Ordine degli Ingegneri.

Simonetta De Chiara Ruffo

Previous Napoli, nuovi accertamenti su discariche
Next *STATO CONFUSIONALE* ,il nuovo lavoro discografico dei PROFUGY.

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

No alle adozioni ai gay- campagna shock dei Fratelli D’Italia

Di pochi giorni fa la notizia della prima adozione in Italia per una coppia gay. Il tribunale di Roma ha esteso alla convivente della madre della bambina i diritti genitoriali

Economia e Welfare

Immigrati: oltre 17.000 i minori sbarcati nel 2014

Nei primi otto mesi di quest’anno è già raddoppiato il numero di minori sbarcati sulle coste italiane rispetto all’intero 2013, da 8500 a più di 17mila. In Italia, il numero

Economia e Welfare

ENI IMPONE UN IMPORTANTE PROGETTO IN GHANA: ” L’AVVIO DI OCTP FORNIRA’ GAS AL GHANA PER OLTRE 15 ANNI”

Dopo due anni e mezzo di lavoro, Eni ha avviato la produzione del progetto nel blocco Offshore Cape Three Points Block (OCTP), al largo del Ghana. Si tratta, spiega la

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi