Graziano Delrio, ministro trasporti e infrastrutture: ” Atac insegue le tracce di Alitalia, bisogna fare scelte coraggiose per evitarlo!”

Per il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture ,Graziano Delrio, bisogna impegnarsi e fare delle scelte coraggiose per evitare che : “l’Atac”, posso seguire l’esempio di Alitalia e quindi rischiare la stessa sorte.

“Il paragone con Alitalia è purtroppo pertinente. Anzi”, afferma il ministro in un’intervista al Messaggero. “La mobilità a Roma, la capitale del nostro Paese, è una questione forse anche più seria e complessa. Il tempo non lavora a favore di chi deve decidere, cioè dell’azionista. Il rischio del dissesto finanziario è reale e, sottolineo, non va sottovalutato. Già due manager hanno lasciato il campo e non vorrei che anche il terzo gettasse la spugna”.

Proprio ieri , l’Antitrust , ha deciso una multa di 3,6 milioni di euro per Ataca , a causa delle corse soppresse senza adeguata informazione agli utenti e i radicali italiani hanno depositato in Campidoglio le firme per un referendum consultivo teso alla liberalizzazione dell’azienda di trasporto pubblico della Capitale. Inoltre gli stipendi per i dipendenti sono in gran rischio, mentre per i  fornitori la sorte è quella di non essere pagati.

“Questi – afferma Delrio – sono i temi sul tavolo. L’azionista deve scegliere in fretta o saranno guai,acendo scelte gestionali e operative rapide. Noi, come governo, ci siamo, perché si tratta di una questione nazionale. Però ognuno deve assumersi le proprie responsabilitçà ,io come ministro lo faccio, stessa cosa deve fare chi ha la responsabilità dell’amministrazione capitolina”.

Previous ALLA CAMERA DEI DEPUTATI E' STATO PRESENTATO IL LIBRO DEL CILENTANO MANDETTA, "DILLO TU A MAMMA", SI PARLA DI OMOSESSUALITA' E DEL DIRITTO AD AMARE CHIUNQUE SI VOGLIA IN UNA TERRA COMPLICATA COME QUELLA DEL SUD
Next Bagnoli, lite sulla bonifica : Mozione di sfiducia per il presidente municipale,Diego Civitillo

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CONCORSO PER DISABILI? IL RISULTATO PUO’ ATTENDERE…

  L’inserimento nel mondo del lavoro non è facile in Italia. Non oggi, che la disoccupazione  sfiora cifre record, raggiungendo il 12% totale della popolazione, salendo oltre il 42% tra

Economia e Welfare

Il Garante dei Detenuti Samuele Ciambriello organizza un convegno sulla salute mentale nelle carceri campane

“Ho scelto dunque, come Garante, dopo un primo e lungo giro di visite in tutti gli istituti e le REMS della Campania, di organizzare quale primo evento pubblico del mio

Economia e Welfare

DOMANI A NAPOLI FIRMA DEL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA DIETA MEDITERRANEA E CONTRO L’OBESITA’ INFANTILE

Domani 16 giugno, alle ore 11.3o presso la Sala Caduti di Nassiriya,  nella sede Consiglio Regionale della Campania, l’Ufficio Scolastico Regionale e il Consiglio Regionale della Campania firmeranno un protocollo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi