HYPERMOBILITY:”LA MOSTRA VUOLE PERMETTERE UN’ESPERIENZA IN MOVIMENTO DELLE SCULTURE”

Un gruppo di 8 sculture motorizzate create dall’artista americano fanno parte di  Hypermobility, mostra aperta fino al 23/10 al Whitney Museum.  I mobiles di Alexander Calder, così si chiamano.  Whitney, si è espesso così a riguardo:” La mostra  vuole permettere un’esperienza in movimento delle sculture, così come Calder, arrivato all’arte dall’ingegneria meccanica pur essendo figlio e nipote di artisti, le aveva originariamente intese.” Le sculture, infatti,  contengono una qualità teatrale riflessa in movimenti idiosincratici e nella reazione provocata nello spettatore Inoltre, il musicista Jim O’Rourke ha creato una composizione originale che con motivi jazz e contemporanei  accompagna, musicalmente, la mostra.

Previous Rai: cda, ok nomina Mario Orfeo a direttore generale, contrario Carlo Freccero.
Next LEGGE ELETTORALE , DIBATTITO TRA I PARTITI .PISAPIA LANCIA A SFIDA A RENZI :"COALIZIONE ? FACCIA LE PRIMARIE "

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Tra storia e leggenda, In co’ del ponte presso a Benevento

Benevento, città sannitica, romana, longobarda e poi pontificia, è una città antichissima (“Nulla è più antico in Italia di Benevento”, sosteneva Hedward Hutton). Un gruppo di intellettuali beneventani, giornalisti, archeologi

Cultura

Martedì critici al Madre, incontro con Angela Vettese

Si conclude il prossimo martedì febbraio il ciclo dei “Martedì critici” organizzato al Museo Madre di Napoli. In collaborazione con l’omonima associazione culturale, il museo d’arte contemporaneo napoletano, ha organizzato

Cultura

SCAVI DI ERCOLANO :APERTE STABILMENTE AL PUBBLICO QUATTRO DOMUS

Ottime notizie per il Parco Archeologico di Ercolano e per i turisti campani :infatti , nel mese di Gennaio apriranno stabilmente 4 domus che finora non era possibile visitare. Tale avvenimento

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi