I GOVERNI DI 30 PAESI MANIPOLANO L’INFORMAZIONE ONLINE

Nel 2017  i governi di 30 Paesi hanno manipolato  l’informazione online, tramite  commentatori pagati, troll, bot, siti di news falsi e organi di propaganda, come sancito in  un rapporto del Think tank Freedom House sulla libertà online.
Si tratta di Russia e Cina, ma vi sono anche  Turchia, Venezuela e Filippine, Messico e Sudan. Nel 2016 i Paesi interessati erano 23.
Nel rapporto, si legge che i  governi stanno “aumentando marcatamente gli sforzi per manipolare l’informazione sui social media, minando la democrazia“, secondo cui la disinformazione ha avuto un ruolo importante nelle elezioni in almeno 18 Paesi nell’ultimo anno, tra cui gli Usa. Mentre, in Europa occidentale, il report segnala la presenza di fake news sulle elezioni nei 4 Paesi esaminati: Italia, Francia, Germania e Regno Unito. Tuttavia,  “I governi stanno ora utilizzando i social media per sopprimere il dissenso e far progredire un’agenda antidemocratica“, ha detto Sanja Kelly, direttrice. del progetto Freedom on the Net.

Previous NAPOLI, PALAZZO DI GIUSTIZIA: DIRITTI E DOVERI, UNA GUIDA PER TUTTI I DETENUTI
Next GLI AMANTI DI "HOLLY E BENJI- I DUE FUORICLASSE" AVRANNO, DOPO ANNI DI ATTESA, IL NUOVO LIBROGAME CHE RIPERCORRE LE LORO VICENDE

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

ALLERGENE NON DICHIARATO NELLA MAIONESE DELLA KNORR. POTREBBE CAUSARE GRAVI RISCHI PER LA SALUTE.

Attraverso un avviso pubblicato sul sito web, l’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco ha annunciato che è stato disposto il ritiro dalla vendita della maionese della Knorr in dosatori in

Approfondimenti

IL 30 SETTEMBRE NASCEVA CANALE 5, NEL BENE E NEL MALE UN VERO CAMBIAMENTO EPOCALE PER LA SOCIETA’ ITALIANA

Il destino vuole che per un sol giorno le strade e il destino di Silvio Berlusconi con il suo figlio prediletto Canale 5 si incrocino. Colei che e’ stata il

Approfondimenti

NORME PER DIFENDERE GLI AMMINISTRATORI DAGLI ATTACCHI DELLA CRIMINALITA’ E DELLE MAFIE: A CURA DELLA SENATRICE DORIS LO MORO

A cura della Senatrice Doris Lo Moro Credo che la Commissione di inchiesta sul fenomeno delle intimidazioni abbia già prodotto degli effetti. Oltre a questo disegno di legge, approvato dal

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi