I LAVORI IN CERAMICA DEI GIOVANI DETENUTI DI NISIDA IN MOSTRA AL CONSIGLIO REGIONALE

Si è svolta stamane presso la sala Nassiryapresentazione-nesis-2 del consiglio regionale della Campania la presentazione della mostra che sarà allestita dal 1 al 6 dicembre, dalla cooperativa sociale Nesis – Gli amici di Nisida. Il presidente della cooperativa Eduardo Gravina spiega che “dall’anno scorso è stata fondata la cooperativa, in modo da poter avere un ritorno per i prodotti creati in laboratorio. La cooperativa svolge un corso di formazione auto finanziato senza nessun finanziamento dalle istituzioni, e abbiamo cinque dipendenti che hanno un regolare contratto di lavoro. Partecipare al corso per i ragazzi è importante sia perché comprendono l’importanza di fare un lavoro, sia perché apprendono l’arte della ceramica. Essere qui oggi nella sede del consiglio regionale è importante, e spero che questa collaborazione con la Regione Campania duri nel tempo”. Il direttore del Carcere minorile di Nisida, presentazione-nesis-3Gianluca Guida spiega che oggi viviamo più che mai in un clima di tensione sociale che crea la paura e proprio per questo “non possiamo permetterci di lasciare soli i ragazzi con questi problemi, ma dobbiamo fare in modo di aiutarli a costruire il loro futuro, non più in maniera negativa. Aprire un mercato con i prodotti creati da questi ragazzi sicuramente è un valido aiuto in questo senso”. La presidente del consiglio regionale, Rosetta D’Amelio, che ha organizzato l’incontro, sottolinea la sensibilità che ha mostrato tutto il consiglio, al di là dei colori politici. Concludono l’incontro il capogruppo del Pd, Mario Casillo, che spiega che è importante “mettere in risalto quello che di positivo viene fatto nel nostro territorio, iniziative così lodevoli possono solo riempirci di orgoglio” e il capogruppo di Forza Italia, Armando Cesaro che ritiene che è importante “cercare di aumentare il lavoro di questa cooperativa, facendo aumentare le vendite. È giusto che questi ragazzi imparino un mestiere così quando escono sono già in grado di svolgere un lavoro e non dovranno più scegliere cattive strade”.

Raimondo E. Casaceli

Previous PREVENZIONE NELLE AZIENDE: IL CAMPER DELLA FONDAZIONE PRO SARA' NUOVAMENTE NELLA SEDE DEL FONDO DI SOLIDARIETA'
Next I 10 GOLEADOR DELLA STORIA DEL NAPOLI : DA CANE’ A CAVANI ,PASSANDO PER CARECA ED HAMSIK ,FINO AD ARRIVARE A DIEGO ARMANDO MARADONA

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Lunathica – Festival Internazionale di Teatro di Strada

Dal 31 maggio al 29 giugno torna Lunathica – Festival Internazionale di Teatro di Strada, un festival diffuso che si svolge su 13 palcoscenici a cielo aperto di 8 comuni (Mathi, Fiano, San Francesco

Officina delle idee

Vita al tempo del coronavirus: la neo mamma

Valentina, 37 anni, ha partorito la sua prima figlia, Chiara, il 4 marzo a Milano. Non avrebbe mai pensato, immaginando questo giorno, di viverlo in un momento di emergenza. La

Officina delle idee

DUE DONNE ALLA GUIDA DI IMPORTANTI CITTA’: AD ESSERE “ROTTAMATO” E’ ANCHE IL PREGIUDIZIO.

Il ballottaggio ha portato una ventata di aria nuova, soprattutto a Roma, dove la Raggi (M5S) ha trionfato con il  67,2% contro Giachetti del Pd, diventando il primo sindaco donna della

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi