I MEGABUS ARRIVANO IN ITALIA. ROMA-NAPOLI LA TRATTA PIU’ RICHIESTA

 

La compagnia low cost del trasporto su gomma, la Megabus.com, arriva con i suoi automezzi anche in Italia dopo essersi affermata in tutta Europa e, in particolar modo, nel Regno Unito.

Il servizio di trasporto della omonima compagnia scozzese prevede corse quotidiane che collegheranno tredici città italiane quali Roma, Milano, Firenze, Venezia, Napoli, Torino, Bologna, Verona, Padova, Siena, Genova, Sarzana (La Spezia) e Pisa.

Ben 23 gli autobus impegnati da 87 passeggeri ciascuno, rete wi-fi gratuita, prese elettriche e toilette.

Il sistema di prenotazione è lo stesso utilizzato per le rotte aeree, con i prezzi inferiori riservati ai passeggeri più rapidi nell’effettuare la prenotazione on-line. Tuttavia, i prossimi fruitori del servizio saranno felici di sapere che la media prezzi di un singolo tagliando, per una qualsiasi corsa in Europa, è di soli 15 euro.

Si parte mercoledì 24 giugno e, per cinque giorni, tutte le tratte saranno disponibili all’irripetibile prezzo garantito di 1 euro.

“Già oltre 30.000 richieste di biglietti sono pervenute al nostro sito dopo l’annuncio” – Fanno sapere dalla compagnia – “E’ la domanda più alta di sempre al lancio dei nostri servizi, sintomo che in Italia hanno voglia di viaggiare a prezzi vantaggiosi con un servizio d’eccellenza”.

La città che per prima taglierà il nastro inaugurativo sarà proprio Napoli, con un autobus che raggiungerà la capitale.

“Con questa nuova azienda il polo di piazza Garibaldi diventa il centro del trasporto per Napoli e non solo” commenta l’assessore alle infrastrutture del Comune di Napoli, Mario Calabrese, “speriamo che questa azienda possa consentire ai giovani partenopei di viaggiare in tutta Italia, oltre che incrementare il turismo nella nostra terra.”

E, in effetti, nel resto d’Europa è già dal 2002 garanzia di mobilità giovanile, di aumento di turismo presso le mete raggiunte dal servizio, con prenotazioni delle corse che sono sempre andate aumentando di anno in anno, anche a fronte del più alto prezzo di treni e aerei.

“Finora, la rotta più popolare tra i passeggeri megabus.com in Italia risulta essere la Napoli – Roma – Firenze – Bologna – Milano – Torino”, racconta ancora la compagnia scozzese. “Oltre a rafforzare il servizio di trasporto pubblico, il turismo e l’economia, l’azienda sta investendo in Italia con la creazione di circa 100 posti di lavoro attraverso l’apertura di due basi nella provincia di Bergamo e Firenze”.

Autisti, manutentori e tanti altri facenti parte dello staff Megabus sono infatti, per la maggior parte, stati assunti proprio nel nostro Paese, creando un’ottima opportunità di lavoro per tanti nuovi giovani e esperti del settore.

L’Italia si immette, quindi, sulla strada – è proprio il caso di dirlo – che collega all’Europa, con la compagnia Megabus pronta a insidiare le concorrenti su rotaie e nei cieli.

Previous GENNARO ANNESE, IL DOPO MASANIELLO
Next L'ISTITUTO NAZIONALE PIZZA PRONTO PER UN NUOVO RECORD: 5MILA PIZZE IN 12 ORE

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Quando la spazzatura invade una città

Il problema dei rifiuti sembra non voglia abbandonare la città di Napoli. E’ormai dal lontano 1994 che la città vive, ciclicamente, periodi di crisi per lo smaltimento della spazzatura urbana.

Qui ed ora

AMATO (PD): “LA MIA VERITA’ SU ARZANO E IL NEO SINDACO FIORELLA ESPOSITO”

In una dichiarazione resa alla stampa Fiorella Esposito eletta Sindaco di Arzano addebita al sottoscritto nominato da solo 60 giorni commissario politico del PD di Arzano di non avere voluto

Qui ed ora

Mariano Peluso, consigliere municipale del M5S, da Facebook, attacca Luigi De Magistris

Hanno creato scalpore le ultime dichiarazioni del sindaco di Napoli. Luigi De Magistris, durante un forum organizzato dal quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno, ha dato alcune risposte che non sono

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi