I mille colori di Pino

Napol’è mille culure …  così Pino Daniele descriveva la sua città.I mille colori di Pino, Sabato 1 Dicembre 2018 ore 17:30
Cantautore contemporaneo che con le sue canzoni ha saputo raccontare e comunicare la complessità e la ricchezza della cultura partenopea fatta di mille sfumature, contraddizioni e coesistenze. L’Associazione Insolitaguida Napoli, inaugura questa nuova passeggiata narrata dedicata all’ interprete musicale più importante della Napoli contemporanea.  Le Insolite guide vi condurranno in un percorso che da piazza Bellini a piazza del Plebiscito porterà a scoprire e riscoprire le tappe fondamentali della sua vita e della sua carriera artistica: l’adolescenza nel centro storico trascorsa tra l’Istituto tecnico industriale Diaz, la casa delle ziette e piccole realtà artistiche sperimentali.  Esploreremo gli incontri e le esperienze che hanno ispirato la sua musica (i primi anni “Batracomiomachia”, gli artisti del “Neapolitan Power”, le collaborazioni con musicisti locali e internazionali); racconteremo la sua particolare e sensibile visione del mondo con degli aneddoti e riflessioni sul suo “Pinopensiero”. Un viaggio emozionale tra musica e sentimento.
Per prendere parte all’evento  è obbligatoria la prenotazione che può essere fatta telefonicamente allo 081 1925 6964, tramite l’app per smartphone e tablet Insolitaguida Napoli oppure tramite il sito web istituzionale www.insolitaguida.it, dove è possibile reperire ulteriori informazioni sugli eventi dell’associazione.
Inoltre per gruppi, CRAL, tour operator, agenzie di viaggio e scolaresche è sempre possibile prenotare un appuntamento privato.
Grazie guagliù!

Previous "Esploriamo il mondo, costruiamo il futuro" Luca Abete incontra gli studenti su mondo reale e mondo virtuale
Next CHAMPIONS LEAGUE :JUVE E ROMA AGLI OTTAVI! SHOW DEL BAYERN MONACO

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

AL VIA IL LACENO D’ORO CON IL PREMIO ALLA CARRIERA AD ABEL FERRARA

Scalda i motori il Laceno d’Oro che quest’anno, nella 40esima edizione, porta ad Avellino il regista americano Abel Ferrara. Sarà lui infatti il protagonista dell’anteprima del festival internazionale del cinema

Officina delle idee

Villa Avellino, una succursale del paradiso terrestre

A differenza di Napoli, che da decenni permette che la Villa comunale, una volta reale, prospiciente il lungomare più bello del mondo: via Caracciolo, versi in uno stato pietoso di

Officina delle idee

NICOLA PEZZULLO: “CARO ZINGARETTI ADESSO OCCORRE RILANCIARE PER TRE ORDINI DI MOTIVI….”

di Nicola Pezzullo* Prima di iniziare questo mio articolo, mi tocca fare un plauso al mio segretario. Era davvero difficile a queste elezioni europee mettere insieme tutte le anime del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi