I MILLENIALS VIVONO LA CASA COME SE FOSSE UN LABORATORIO

I millenials, così vengono definiti i giovani di questa epoca fatta di modernità, di molta più comunicazione rispetto al passato, ma molto più sintetica, superficiale, che si riassume in un tweet. Per chi ha 20 anni  la casa è un laboratorio dove sperimentare di tutto, mentre i quarantenni, sono diversi perchè vivono lo spazio domestico come specchio delle loro passioni. On Life- Millenials at Home, è una mostra-installazione nata da un’idea di Elle Decor Italia,  dove sono state messe in scena le generazioni comprese tra i 20 e i 40 anni per far conoscere il loro rapporto con l’abitare e la loro relazione con il mondo, dove la tecnologia ha un ruolo quasi fisiologico.
Sala dopo sala, sfilano i loro scenari abitativi integrati da esperienze digitali e se ne scoprono abitudini e aspirazioni.Dai 20-25enni, la casa è il laboratorio personale e ai quali il digitale permette di non avere confini tra lo spazio che abitano e il mondo fuori, mentre già dai 25 ai 30/ 35 anni vi è già il primo lavoro, spesso lontano dal luogo d’origine, coinvolti in situazioni di coworking e cohousing. Per arrivare ai 35enni con il desiderio di casa e di famiglia, dove l’ambiente cucina è il luogo d’aggregazione e convivenza mentre  i 35-40enni  vivono lo spazio domestico come il loro specchio, palcoscenico privilegiato delle loro passioni.Variano le esigenze e anche il design sia come scelta di elementi d’arredo, sia raccontato attraverso quegli oggetti che caratterizzano la crescita personale. Oggetti che sono memoria della famiglia d’origine o icone con un valore culturale indiscusso o ancora edizioni di nicchia, che trasmettono un’idea di vintage che si accorpa con la propria personalità, magari anche alla perfezione.

Previous “Edenlandia for Children”: Alla Fondazione Santobono, il 50% del biglietto di ingresso della giornata inaugurale del Parco
Next NAPOLI: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA COCAINA PER 7MLN

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

PD:OFFICINA PER QUALCUNO,SCASSO PER ALTRI.LA VIRTU’ DELL’UMILTA’ E CAMBIO DI IMPOSTAZIONE SERVONO PER RIPARTIRE.

Non si può essere tutti dirigenti del nulla. Quando leggo i dirigenti del PD, anche i finti, ma a loro piace se li chiamiamo cosi, parlare sulla stampa spesso mi

Approfondimenti

L’INTELLIGENZA FATTA IN CASA

“Non date la colpa alla scuola: l’intelligenza di una persona non si costruisce lì, ma a casa, con i genitori e i cuginetti. E si costruisce molto presto, ben prima

Approfondimenti

Le reazioni del mondo cristiano allo storico vertice di Panmunjeom ·

Solo pochi mesi fa, nemmeno il pensiero sembrava possibile, tant’era la distanza ed il distacco tra i due leader coreani, il nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi