I premi Nobel per la Medicina a James Allison e Tasuku Honjo

Il Premio Nobel per la Medicina 2018 è stato assegnato a James P. Allison e a Tasuku Honjo. Sono stati premiati per le ricerche sul freno naturale che riesce a bloccare l’avanzata dei tumori, sulle quali si basa l’immunoterapia.

Allison ha aperto la via a queste ricerche studiando le proteine che funzionano come un freno del sistema immunitario e intuendo le loro grandi potenzialità: manipolando il loro freno naturale sarebbe stato possibile aggredire i tumori con nuove armi.
Honjo ha segnato un altro passo lungo questa nuova strada scoprendo una proteina delle cellule tumorali che funziona anche come un freno, ma con un meccanismo d’azione diverso rispetto a quelli noti fino a quel momento.
Entrambe le scoperte si sono tradotte nel tempo in nuovi approcci per la terapia contro i tumori che si stanno dimostrando molto promettenti.

Previous D’Amelio ad Assisi per la ricorrenza di San Francesco
Next Marzabotto: 74° anniversario degli eccidi nazisti incontro storico tra i Ministri degli afffari esteri Italiano e quello Tedeco.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

ADOLESCENTI SENZA STATO! CRESCE LA PARANZA”LE BRICIOLE DELLA SPESA SOCIALE.

di Samuele Ciambriello L’incidenza della povertà assoluta nelle famiglie con almeno un minore è triplicata tra il 2005 e il 2015. Nel Mezzogiorno la povertà assoluta è più estesa, pari

ultimissime

AURELIO DE LAURENTIIS: “Non temo nessuno, i conti si fanno alla fine!”

In vista di Juventus – Napoli ha spiegato il proprio punto di vista anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis: “ Non temo nessuno. I conti si fanno sempre

ultimissime

Coronavirus, meno di 500 persone in terapia intensiva. Contagi stabili: 593 nuovi casi. 70 morti: dato in calo

Situazione contagi sostanzialmente stabile, calo dei decessi e totale dei guariti che sfonda quota 150mila. Ma il dato che risalta di piu’ tra quelli forniti dal bollettino della Protezione Civile

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi