I SOGNI DEL NATALE. DOMANDE INEVASE. IL DECALOGO DEL DIRETTORE CIAMBRIELLO.

 

1)-Mi chiedo subito quanto ci resta della coscienza di cosa è Natale,davvero.E se lo vivessi con gli occhi di un bambino? E se pensassi al Natale perduto nei teatri di guerra?

2)-Conosciamo i samaritani di Natale? Donne e uomini che aiutano i rifugiati lungo le rotte della speranza.Che faccio per milioni di persone che vivono nel presepe dei campi profughi?

3)-Cosa facciamo se nel nostro quartiere,nel nostro paese c’è un detenuto appena uscito dal carcere e ci chiede di tornare a vivere?

4)-Nelle grandi metropoli come nelle aree degragate ci sono adolescenti che hanno su di sè le ferite di un’infanzia difficile.Io cittadino,associazione,politico,io Istituzione che faccio?

5)-Conosco dei figli adottivi che quest’anno sono riusciti a riannodare i fili del proprio passato.Adozioni e affidamento:come rinascere,da cosa ripartire?

6)-Il diritto al lavoro e al cibo restano una sfida cruciale.La politica deve avere idee concrete di futuro.

7)-Sull’utero in affitto occorre verità.No alle madri surrogate,no ad una nuova forma di schiavismo.

8)-Il dolore e la sofferenza degli ammalati e delle persone aziane e sole.Dalla vergogna di una sanità malata,alla condivisione,alla ricerca,alla strana felicità che può fiorire nella gioia di un altro.

9)-Il Natale sia per tutti noi un momento di rinnovamento e ogni volta che facciamo memoria dell’Incarnazione,anche noi rinasciamo con Lui,con il bambinello e possiamo fare nuovi propositi per la nostra vita.Da dove abbiamo il coraggio di ripartire?

10)-“La cultura è l’ottavo sacramento” ci dice don Lorenzo Milani.Valorizziamo la cultura come antidoto ad ogni forma di violenza.

Previous SALES: "LA POLEMICA TRA SAVIANO E DE MAGISTRIS? E' PARADOSSALE"
Next DE LAURENTIIS : “ CON IL REAL E’ UN’OCCASIONE STORICA .SARRI E’ IL NOSTRO REGISTA !”

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Fulvio Frezza: «L’opposizione di Gianni Lettieri è solo scenica»

A Napoli si avvicinano le prossime elezioni comunali. Nel maggio 2016, infatti, si voterà per decidere chi sarà il prossimo sindaco del capoluogo campano. Per ora ci sono solo due

Officina delle idee

Il futuro di Scampia dopo le Vele . Il Sabato delle Idee ritorna all’Istituto Galileo Ferraris per rilanciare la rete tra le eccellenze delle periferie napoletan

 Sabato 12 Maggio alle ore 10 ritorna a Scampia il ‘viaggio’ nelle periferie napoletane della decima edizione de “Il Sabato delle Idee”, il pensatoio progettuale fondato dallo scienziato Marco Salvatore che ha

Officina delle idee

RENZI, IL BASTONE E LA CAROTA!

di Samuele Ciambriello. Matteo Renzi in Campania, dopo otto mesi, non si fa tirare per la giacca dai problemi irrisolti del suo partito, tende una mano a Vincenzo De Luca, una

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi