IDEATI DEI SUPERATOMI PER BATTERIE PIU’ EFFICIENTI !

Ideati superatomi per batterie più efficienti: sono basati su combinazioni di atomi che imitano le proprietà di gruppi di elementi della tavola periodica e sono in grado di scambiare gli elettronicon maggiore facilità. Il metodo per ottenerli è descritto sulla rivista Nature Communications dal gruppo dell’americana Virginia Commonwealth University guidato da Shiv Khanna.

Per funzionare, batterie e semiconduttori, ha spiegato Khanna, fanno affidamento sul movimento delle cariche da un gruppo di atomi a un altro. Durante questo processo, gli elettroni vengono trasferiti dagli atomi che donano a quelli che ricevono. “La costruzione di superatomi in grado di fornire o accettare più elettroni, pur mantenendo la stabilità strutturale – ha aggiunto – è un requisito fondamentale per la creazione di batterie o semiconduttori migliori“.

Poiché i semiconduttori sono usati in ogni dispositivo elettronico, dai computer agli smartphone, “questi superatomi – ha osservato Khanna – rappresenterebbero un significativo vantaggio per la società”.

Previous Agenzia delle Entrate e Riscossione: Hanno raggiunto i 7,5 miliardi gli incassi della 'rottamazione' 2016
Next Festival Comunicazione, 35 mila le presenze

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

LA VILLA CIMBRONE : E’LA PIU’ SPETTACOLARE D’ITALIA

Gli utenti di PaesiOnline sono stati chiamati a votare quale fosse, secondo loro, la villa più spettacolare d’Italia. A uscire vincitrice dal contest è una villa campana: Villa Cimbrone a

Approfondimenti

LA RINASCITA DELLA CAI ! LAURA LAERA , ELETTA NUOVO VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ADOZIONI INTERNAZIONALI

Dopo circa tre anni di  polemiche , ieri sera ,finalmente è arrivata la risposta riguardante le adozioni internazionali . La Cai ( commissione adozioni internazionali), è stata una vicenda complessa

Approfondimenti

ITALIA ,L’INTEGRAZIONE DA’ FUTURO

Milano è ormai una citta’ che vive pienamente la sua contemporaneita’ storica: competitivita’ sul piano della attrattivita’ internazionale, funzionalita’ socio-economica, centralita’ a livello globale sul piano culturale e dell’immagine. Anche

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi