Il Comitato “Scampia felice” ed il gruppo “Dignità e bellezza” promuovono un Seminario di studio sull’Enciclica di Papa Francesco

Il Comitato “Scampia felice” ed il gruppo “Dignità e bellezza” promuovono un Seminario di studio sull’Enciclica di Papa Francesco: “LAUDATO Sì – Un messaggio planetario per la vita di madre terra e dei poveri”. Relatori del convegno saranno il professore Ugo Leone, il professore Renato Briganti, che discuteranno di ecologia ed economia come cura della casa comune.

Con Padre Alex Zanotelli, invece, si discuterà di fede e spiritualità secondo la enciclica  del pontefice. Modererà il convegno, padre Domenico Pizzuti. Il Seminario avrà luogo lunedì 5 ottobre, alle ore 17.30, presso l’IIS Attilio Romanò, sito in Via Miano 290, a Scampia.

Previous ESERCIZI SPIRITUALI CON UN OCCHIO ALLA MADRE TERRA
Next A Napoli, F@mu 2015 – "Giornata nazionale delle Famiglie al Museo’’ Nutriamoci di cultura per crescere

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

MANOVRA: LA COMMISSIONE AFFARI SOCIALI DELLA CAMERA APPROVA GLI EMENDAMENTI CON LA TASSA SUI TABACCHI

Potrebbe ritornare la tassa sul fumo, infatti la Commissione Affari sociali della Camera, annuncia Donata Lenzi, capogruppo Pd in Commissione, ha approvato gli emendamenti alla manovra da presentare in Commissione

Economia e Welfare

Riqualificazione del plesso Capobianco, Zinno: “Altro obiettivo raggiunto, continuiamo ad investire sul nostro futuro”

Riqualificazione della copertura dell’edificio scolastico Ciro Capobianco, appartenente all’Istituto Comprensivo II Massaia. L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha approvato attraverso l’assessorato ai Lavori Pubblici affidato a Michele Carbone, il

Economia e Welfare

Il Bancomat si trasforma, grazie a un’intesa con Sia è più attento ai pagamenti digitali

Il Bancomat si trasforma.  Grazie a un’intesa con Sia il nuovo servizio col brand Bancomat Pay consentirà ai titolari di carte PagoBancomat di pagare, negli store e su e-commerce, inviare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi