Il Commissario UE Vella a Caserta: un importante segnale di attenzione dell’Europa per i nostri territori.

Ha accettato il mio invito in Campania il Commissario europeo per l’Ambiente, gli Affari marittimi e la Pesca, Karmenu Vella per i giorni 27 e 28 settembre p.v.

Giovedì parteciperà – dalle 16:30 presso la Reggia di Caserta (Cappella Palatina) – ad una tavola rotonda dal titolo “REINVENTING PLASTICS”. Con il Commissario e con i rappresentanti delle Regioni del Mezzogiorno, del governo, del mondo accademico, dell’impresa, della ricerca e del mondo associativo, si discuterà di plastica e di economia circolare.

Al tavolo tecnico parteciperanno: la dott.ssa Claudia Salvestrini (PolieCo) – “Produzione, gestione e riciclo della plastica fra demonizzazione ed economia circolare”; dott.ssa Germana Di Falco (Ceo Cassiopea) – “Il futuro della Plastica: trend e opportunità per le piattaforme d’innovazione italiane ed europee”; dott. Maurizio Notarfonso (Federalimentare) – “Sostenibilità, packaging impronta di carbonio: impegno e migliori pratiche nell’industria del Food and Drink”; dott. Luigi Gallo (Invitalia) – “Blue Economy e strategie di specializzazione intelligenti: sfide e opportunità per la crescita”; Dott. Marco Omboni (Pro.Mo.) – “Il contributo dell’industria all’economia circolare:la strategia sulla plastica e il settore del monouso”; dott. Christophe Brunet (Stazione Zoologica Anton Dohrn) – “La plastica a mare: Ricerca ed impegno internazionale”; Prof. Antonio Garofalo (Uniparthenope): “Innovazione e strategie educative a supporto dello sviluppo sostenibile e dell’economia circolare: CLAB, un’esperienza italiana per migliorare business e cooperazione tra università”.

Invece, il tavolo istituzionale vedrà gli interventi dell’ On. Rosa D’Amelio – Presidente Consiglio Regione Campania; On. Mauro D’Acri – Consigliere regione Calabria; On. Ruggiero Mennea – Consigliere Regione Puglia; On. Nicola Cavaliere – Assessore all’Ambiente Regione Molise; On. Antonella Rizzo – Assessore all’ambiente Regione Calabria; On. Gennaro Oliviero – Presidente Commissione Ambiente della Regione Campania; On. Fulvio Bonavitacola – Vice-presidente e assessore all’ambiente Regione Campania. La chiusura dei lavori sarà affidata all’On. Salvatore Micillo – Sottosegretario di Stato all’Ambiente e a Karmenu Vella – Commissario europeo per l’ambiente, gli affari marittimi e la pesca. Il seminario sarà introdotto e moderato dall’europarlamentare Nicola Caputo. Porteranno i saluti il Sindaco di Caserta Carlo Marino, il presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca e l’europarlamentare Pina Picierno.

Sono particolarmente contento che il Commissario europeo per l’Ambiente, gli Affari marittimi e la Pesca abbia accolto il mio invito. La Reggia di Caserta sarà per un giorno il centro delle politiche ambientali europee. Avremo la possibilità di discutere con Vella della “Strategia europea per la plastica nell’economia circolare”, ma anche dei tanti temi sul tappeto che riguardano la salvaguardia dell’ambiente e la tutela dei cittadini. Sarà anche un’occasione per fare il punto sulle criticità ambientali di tutto il mezzogiorno.

Caserta, la Campania e il Sud saranno ancora una volta protagoniste in un dibattito di altissimo profilo su una delle questioni ambientali più rilevanti ed attuali di cui dobbiamo occuparci se non vogliamo far pagare al Pianeta un prezzo troppo alto.

Previous La commissione Ue ha deciso di deferire la Polonia alla corte di giustizia europea
Next IL NAPOLI :UNA SQUADRA AMATA IN TUTTO IL MONDO!

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

ITALIA NELLA MORSA DEL CALDO ROVENTE, CON BOLLINO ROSSO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

L’Italia sarà nella morsa del caldo, di cui giovedi’ saranno 26 le citta’ con il bollino rosso del ministero della salute. Tutta l’Italia con la sola eccezione di Genova, che

Qui ed ora

Emergenza incendi; Nugnes (M5S): riforma Madia, occorre fare un bilancio su scioglimento corpo Forestale

“La riforma Madia, su molti aspetti, è stata un fallimento. Si trattava di una legge ambiziosa ma solo sulla carta e rivelatasi, poi, più che mai confusa nella sua idea

Qui ed ora

PEDICINI (M5S): HO VISTO I DANNI DEVASTANTI CHE HANNO COLPITO IL SANNIO

“I sopralluoghi effettuati nei comuni del Sannio e a Benevento hanno messo in luce che i danni dei nubifragi sono tanti e devastanti e se non si interviene nei modi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi