IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA HA APPROVATO MOZIONI

Napoli, 9 ottobre 2018 –   Nella seduta odierna, il Consiglio Regionale della Campania, presieduto, prima, dalla Presidente, Rosa D’Amelio, e, in seguito, dal Vice presidente Ermanno Russo, ha approvato, all’unanimità, le seguenti Mozioni in materia di:

ad iniziativa della consigliera di FI, Flora Beneduce –  “Azioni di sensibilizzazione per la tutela e la valorizzazione della lingua italiana” , che impegna la Presidente della Giunta Regionale e la Giunta a sensibilizzare ed invitare le amministrazioni pubbliche, nell’espletamento di funzioni legislative, amministrative o di comunicazione istituzionale, ad un uso non discriminatorio della lingua italiana, nonché a sostenere presso il Governo centrale ogni atto legislativo volto alla sua tutela e valorizzazione”;  “Programmi di immunizzazione vaccino combinato difterite-tetano-pertosse (d.Tap) donne in gravidanza (tempo ottimale 27-36 settimane di gestazione)”, presentata insieme con il consigliere di Fi e Vice presidente, Ermanno Russo (FI), al fine di impegnare i direttori generali delle Aziende sanitarie a garantire il raggiungimento degli obiettivi di copertura vaccinale, come previsti dal piano nazionale; “Programma di prevenzione e di informazione sul tumore alla prostata – estensione del test di diagnosi su base individuale PSA alla popolazione maschile con età superiore ai 50 anni”, presentata insieme il capogruppo Armando Cesaro e il consigliere Russo, finalizzata ad impegnare il Presidente della Giunta regionale ad avviare una campagna di prevenzione per la popolazione maschile al di sopra dei 50 anni, attraverso l’esame del Psa;  “Intervento presso il Ministero della Salute per chiedere di rendere a carico del Servizio Sanitario Nazionale tutti i farmaci indispensabili ed insostituibili fra i quali i vaccini anti-allergici per la terapia iposensibilizzante specifica (immunoterapia specifica) con veleno di imenotteri, ciò anche qualora tali farmaci non siano compresi nel Prontuario Terapeutico Nazionale”.

Approvata all’unanimità anche la Mozione, ad iniziativa della consigliera Beneduce, come modificata a seguito della approvazione degli emendamenti proposti dai consiglieri Luigi Cirillo (M5S) e Gennaro Saiello del M5S,   per l’inclusione sociale nelle aree protette-sentieri accessibili alle persone con disabilità motoria (ma anche visiva e uditiva) con la dotazione di sedie idonee a consentire alle persone con disabilità motorie di percorrere i sentieri negli enti parco della Regione Campania.

Ad iniziativa del capogruppo di “De Luca Presidente”, Carmine De Pascale, è stata approvata all’unanimità, la Mozione per la “Candidatura arte presepiale napoletana nell’inserimento del patrimonio culturale immateriale dell’Unesco”, finalizzata ad aprire il relativo procedimento per ottenere il riconoscimento come patrimonio immateriale dell’umanità e per dare vita ad una rassegna dell’arte presepiale.

E’ stata respinta a maggioranza la Mozione, ad iniziativa delle consigliere del M5S, Valeria Ciarambino e Maria Muscarà, sulla  “Razionalizzazione Servizio Sanitario di Emergenza e Urgenza”, finalizzata a superarne le criticità e ad elevarne il livello qualitativo e l’efficacia, attraverso alcune proposte di intervento, tra cui la individuazione del sistema di governance, l’internalizzazione del sistema, l’individuazione delle piante organiche, la gestione integrata del personale medico ed infermieristico con la ristrutturazione dell’organico e il solo supporto dei volontari, il raccordo funzionale tra le strutture ospedaliere e territoriali. Sul tema è intervenuto il Presidente della Commissione Sanità, Stefano Graziano, per sottolineare che “il 118 è una priorità e, pertanto, necessita una Risoluzione più articolata che, in Commissione, stiamo preparando”; per questo, il consigliere regionale del Pd ha invitato al ritiro della mozione al fine di approvare una Risoluzione più ampia e condivisa, invito respinto dalla consigliera Ciarambino. Anche la consigliera Beneduce ha sottolineato la necessità di mettere ordine nel settore del servizio 118 ed ha invitato, quindi, a votare la mozione all’esame del Consiglio.

All’unanimità è stato approvato anche l’ordine del giorno presentato dal consigliere Vincenzo Maraio (Campania Libera,Psi,Davvero Verdi), per il riconoscimento come patrimonio Unesco dell’arte della ceramica vietrese.  La consigliera Bruna Fiola ha proposto che “anche l’arte della ceramica di Capodimonte possa essere oggetto dello stesso iter, in quanto patrimonio artistico e culturale del nostro territorio e dell’umanità.

 

Previous EUROPEI 2024 ,LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERA' IN GERMANIA
Next TERRA DEI FUOCHI TRA FALSE CREDENZE E REALTA’. BILANCIO POSITIVO DEL CORSO DI AGGIORNAMENTO ORDINE PROVINCIALE DEI MEDICI - CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DI CASERTA

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Napoli, municipalità collinare: strisce pedonali scomparse

“E’ un fenomeno al quale, purtroppo, si assiste con eccessiva frequenza senza che si adottino, con la celerità del caso, i provvedimenti necessari, nonostante possa costituire un possibile pericolo –

Qui ed ora

ISCHIA , QUESTIONE ROGHI : LA PROPOSTA PER LE “SENTINELLE DEL TERRITORIO “

I Comuni si organizzino con ‘sentinelle del territorio’ che controllino i siti a rischio incendi! E’ questa la proposta  lanciata da Francesco Rispoli, neoassessore al territorio del Comune di Ischia,

Qui ed ora

ITALIA , SPERANZA DI VITA : LE PIU’ BASSE REGISTRATE IN CAMPANIA

‘Italia presenta “un’aspettativa di vita fra le più alte in ambito europeo, occupa il secondo posto per gli uomini e il quarto per le donne: la speranza di vita (indicatore

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi