IL DUELLO TV.Merkel, non rompo con Turchia per sfida con Schulz. Schulz: Erdogan capisce solo il linguaggio che propongo io

Angela Merkel ha alzato i toni nel duello solo sulla Turchia, finora: “Io non ho intenzione di rompere i rapporti diplomatici con la Turchia” perché in campagna elettorale si concorre “su chi ha la posizione più dura” su questo tema, ha affermato. “Erdogan conosce solo una lingua, esattamente quella che propongo io”, ha replicato Schulz. “Quella di chi trae le conseguenze”, ha spiegato
“Non ho mai visto” l’ingresso della Turchia nell’Ue. Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel aggiungendo che il paese si sta allontanando velocemente dalla democrazia. Nel corso del dibattito con Martin Schulz ha anche ricordato al suo sfidante che i socialdemocratici invece appoggiavano il processo di adesione. “Stiamo verificando la possibilità di rafforzare gli avvisi sui viaggi in Turchia” ha anche detto Merkel rispondendo a una domanda sugli arresti dei tedeschi in Turchia.
Durerà 90 minuti il duello fra Angela Merkel e Martin Schulz in programma stasera a partire dalle 20.15. L’atteso confronto in tv fra i due candidati alla cancelleria, viene mandato in onda in diretta dalle emittenti televisive Ard, Zdf, RTL e Sat. 1. I due sfidanti vengono intervistati dai giornalisti Maybrit Illner (ZDf), Peter Kloeppel (RTL), Sandra Maischberger (ARD) e Claus Strunz (Sat 1). I principali blocchi tematici su cui avverrà il confronto sono migranti, politica estera, giustizia sociale e sicurezza interna. Le emittenti tv avevano chiesto due duelli e un format più lungo e ‘più sciolto’ del solito. Ma Merkel ha rifiutato, “o un duello alle vecchie condizioni, o nulla”, ha spiegato alla stampa il direttore della ZDF Peter Frey, che però ha anche affermato: “un duello è meglio di nessun duello”. Una posizione che ha esposto la cancelliere alle critiche dagli avversari dell’SPD e di alcuni giornalisti, che non hanno apprezzato che la Merkel abbia dettato le condizioni

Previous Migranti, polemiche per manifesto fascista di Forza Nuova. L'organizzazione di estrema destra riprende un'immagine di Gino Boccasile dei manifesti della Repubblica Sociale Italiana
Next MITI E TRADIZIONI CAMPANE: LA STORIA DI ALIFE, ANTICO BORGO CASERTANO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

MIGRANTI , LE DICHIARAZIONI DI GENTILONI:” SONO SODDISFATTO! L’ITALIA E’ ESEMPLARE”

“Sono abbastanza colpito e soddisfatto e orgoglioso del fatto che il nostro Paese che era per un certo periodo al centro di diverse contestazioni, polemiche e accuse, in modo sempre

Qui ed ora

Consulta regionale femminile ,No al congresso delle famiglie di Verona, la libertà non si tocca

“La Consulta Regionale della Campania per la condizione della donna, preso atto del Congresso mondiale delle famiglie (World Congress of Families, WCF)  che si terrà a Verona dal 29 al

Qui ed ora

Mastella assolto,” contro di me i Servizi: ‘Si voleva destabilizzare l’ Italia”

“Io credo che dietro la mia vicenda non ci siano i giudizi ma i servizi: i cronisti ricevettero i files delle mie intercettazioni a Napoli da uno della Prefettura. E

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi