IL MINISTRO DE VINCENTI E IL PRESIDENTE DE LUCA IN DUE CANTIERI DEL “PATTO DELLA CAMPANIA “

E’ tornato in Campania il ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Una mattinata tutta napoletana per l’esponente di governo, che ha fatto tappa prima a Scampia presso il cantiere della stazione Eav/linea 1, quindi a quello di Monte Sant’Angelo a Fuorigrotta. Accompagnato dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e dal rettore della Federico II Gaetano Manfredi, ha visitato il cantiere della metropolitana i cui lavori, iniziati più di dieci anni fa una volta completati vedranno la realizzazione di una stazione all’interno dell’università e l’installazione di  un’opera di Anish Kapoor, conservata per anni in Olanda.

La metropolitana di Monte Sant’Angelo rappresenta un’opera strategica per il  sistema universitario della zona e l’intera città metropolitana perché vede il 70% degli studenti provenire proprio da questa.

“Abbiamo varato un programma per riaprire dodici cantieri bloccati in qualche caso da dieci anni –  ha dichiarato il presidente De Luca – Abbiamo riaperto il cantiere di Scampia Piscinola, lavori  che consentono di rifare la stazione di Melito, di realizzare un grande collettore fognario a Giugliano e di fare un passo avanti decisivo per chiudere l’anello della metropolitana di Napoli. Questi lavori  – ha aggiunto –significano un impegno  per 600 mln di euro  e centinaia di posti di lavoro”.

Il cantiere di Fuorigrotta come quello di Scampia rientra nel Patto per la Campania  e in un disegno generale di rilancio del trasporto regionale.

“Abbiamo trovato innazitutto le risorse per risanare l’Eav, quindi quelle per il Patto della Campania. Adesso è necessario un patto con le imprese per il rispetto dei tempi contrattuali per chiudere alcuni cantieri in due anni. A condizione che gli atti tecnici e amministrativi siano perfetti, la Regione si impegna a pagare in tempi rapidi gli stati di avanzamento”.

Per la Campania ed il Mezzogiorno, come  sottolineato dal ministro De Vincenti, esiste un nuovo piano di investimenti per infrastrutture,  trasporti, ambiente e bonifiche, lo sviluppo delle reti idriche e investimenti culturali.

Previous Verso Nuovi Orizzonti", al via il Bando del Forum regionale per i Comuni D’Amelio e Caruso: incentivare il protagonismo dei giovani e valorizzare i progetti locali
Next PAPA FRANCESCO:" LA PENTECOSTE E' IL COMPLEANNO DELLA CHIESA"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Mercato auto Ue cresce,+10% a luglio e +29,8% agosto

Il mercato europeo dell’auto cresce nei mesi estivi. A luglio nell’Europa dei 28 più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) le immatricolazioni sono state 1.313.857, in crescita del +10,1% rispetto allo

Economia e Welfare

LOTTA ALLE POVERTA’:APPROVATO IL REDDITO DI INCLUSIONE.RISORSE PER QUASI DUE MILIARDI.

Un contributo mensile (fino a 480 euro) per chi è sotto la soglia di povertà assoluta. Precedenza ai nuclei familiari con figli minori e ultra 55enni senza lavoro. Risorse per

Economia e Welfare

L’ ANTITRUST AVVIA UN PROCEDIMENTO ISTRUTTORIO NEI CONFRONTI DELLE COMPAGNIE TELEFONICHE

L‘Antitrust ha deliberato l’avvio di un procedimento istruttorio nei confronti delle società telefoniche come  Tim, Vodafone, Fastweb, Wind Tre e dell’associazione di categoria Assotelecomunicazioni-Asstel per accertare se abbiano coordinato la propria strategia commerciale portando

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi