IL MONDO DELLE IMPRESE, STORIE DI SACRIFICI E DI SUCCESSI

Ha luci ed ombre il mondo delle piccole e medie imprese (da 10 a 250 addetti e volume d’affari tra 2 e 50 milioni di euro): se la recessione ha colpito duro riducendo il loro numero a 136.000 (10% in meno), è anche vero che in Lombardia, dove sono 36.000, hanno superato il livello del 2007, registrando però  un -28% di fatturato.

In un contesto di competitività internazionale sempre più aspro è indispensabile modernizzarsi attraverso ricerca e macchinari. Le pmi hanno investito il 7% in più del 2007, aiutate in ciò dal Piano nazionale governativo Impresa 4.0 – la quarta rivoluzione  industriale –  con diverse misure (superammortamento, iperammortamento, credito all’innovazione e quant’altro): ma, ad esempio, il gap con la Germania, leader manufatturiero in Europa mentre l’Italia è al secondo posto, è fortissimo, avendo i tedeschi destinato 40 miliardi a Industria 4.0.
Comunque il ruolo di  guida dell’economia 4.0 spetta a Milano. Tra le startup innovative – 1.500 a Milano su circa 9mila in Italia nel 2018 – quasi la metà delle assunzioni delle imprese è assorbita da lavori 4.0. Qui l’export dell’innovazione vale mezzo miliardo al mese su 3,5 miliardi nazionali. E sono 14mila le imprese attive nei settori ad alto contenuto tecnologico con un fatturato di circa 7 miliardi al mese.

Qui entra in ballo il credito alle imprese. Le piccole e medie, soprattutto le prime, denunciano difficoltà ad avere aiuti finanziari anche se 70.000 start up valide sarebbero in grado di investire 103 miliardi senza rischi se adeguatamente supportate. Ma non è solo il credito a complicare l’esistenza: ci si mette la burocrazia, c’è anche un problema generazionale (gli anziani sono meno preparati a gestire le nuove tecnologie). In sintesi, se la produttività è compito delle aziende, la competitività è compito del sistema Paese. C’è bisogno di una grande collaborazione che coinvolga tutti, politica, credito, imprese.

Achille Colombo Clerici

Previous DEL RIO:"PRESIDENTE CONTE LEI E' ESPRESSIONE DI UN GOVERNO CHE NASCE SULL'INGANNO." MARTINA." IL PD SARA' ALTERNATIVA POPOLARE."
Next L’Associazione Anna Jervolino e l’Orchestra da Camera di Caserta presentano SUMMER CONCERT -  Suoni & Luoghi D’Arte

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CONFINDUSTRIA :FRENATA DEL PIL

Il Centro studi di Confindustria prevede un rallentamento dell’economia italiana nel 2018-2019 “anticipato e più ampio”rispetto alle stime di dicembre 2017. Il Pil è previsto “quest’anno all’1,3% (la stima precedente

Economia e Welfare

L’OMS LANCIA L’ALLARME: L’81% DEGLI ADOLESCENTI TRA GLI 11 E I 17 ANNI NON PRATICA NESSUN SPORT

L’81% degli adolescenti tra 11 e 17 anni fa poca attività fisica. L’allarme arriva dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) in un documento aggiornato nel quale si spiega che l’inattività fisica

Economia e Welfare

Aleppo: situazione umanitaria disastrosa. La denuncia di Medici Senza Frontiere

Nelle ultime settimane ad Aleppo si sono intensificati i combattimenti tra le forze governative siriane e le forze dell’opposizione che controllano la porta orientale della città. Per tre settimane Aleppo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi