IL PREMIER CONTE A NAPOLI.UNA GIORNATA PARTICOLARE E SURREALE,MA PROMETTE:” IL GOVERNO FARA’ DI PIU.”

Il premier Giuseppe Conte è stato contestato a Napoli durante il convegno “Rapporto sul Quartiere Napoli Est” nella sede della Onlus Oasi Figli in Famiglia , di Carmela manco. Dalla platea un attacco alla politica migratoria del governo: “Abbiamo un fascista al governo, quando ce ne liberiamo?”, grida una donna. “Questo governo non ha mai lasciato che i migranti morissero in mare, abbiamo sempre rispettato i diritti della persona”, ha risposto il premier dal palco dell’evento. Questo è il commento di Giuseppe Manzo che è intervenuto all’incontro per Napoli Est:”

Conte è arrivato con un’ora e mezza di ritardo e ha ascoltato. Sei interventi rappresentativi delle questioni del territorio, tra cui il mio, ascoltati con attenzione dopo aver incontrato i lavoratori Whirlpool.

In una sala gremita di cittadini, autorità e giornalisti al premier sono stati chiesti impegni precisi: 1. un tavolo in prefettura su Napoli est (comitato ex taverna del ferro) e 2. una commissione d’inchiesta sul disastro ambientale (da parte mia).

Non ha saputo rispondere naufragando in considerazioni generiche e rispondendo maldestro sul tema migranti per smarcarsi da Salvini ma ricevendo contestazioni dalla sala.

Un uomo solo, senza nemmeno la presenza di un esponente M5S che qui prende il 50%. Una persona inadatta al ruolo, incapace di capire dove si trovava e che risposte dare.

Napoli Est, puoi andare avanti da sola e senza fare sconti a nessuno.”

Poco prima era stato alla Apple Accademy.

Questo luogo testimonia come nel Paese sappiamo usare bene i fondi europei. Oggi il quartiere di San Giovanni è conosciuto per la tecnologia, Apple deve esserne orgogliosa”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte vista il Polo universitario della Federico II di San Giovanni a Teduccio, quartiere periferico di Napoli. Ad accoglierlo il Rettore dell’Ateneo Gaetano Manfredi. “Rivolgo un appello al presidente Conte affinché il riscatto del Sud parta dai nostri giovani, dai loro talenti straordinari. Bisogna dare loro l’occasione di spendere il loro futuro nei nostri territori ma anche far si che altri giovani vengano da fuori per costruire insieme un futuro di inclusione e di contaminazione” – ha detto il Rettore aprendo la cerimonia di consegna dei diplomi dei giovani della Apple Academy. Manfredi aprendo il suo discorso ha definito la presenza del premier “un grande privilegio” ed ha ricordato che “la Federico II ha 80mila studenti ed ogni anno sono 10 mila i laureati”. “La nostra Università – ha aggiunto – è la più grande istituzione culturale del Sud ed ha i livelli occupazionali tra i più alti in Italia malgrado il nostro territorio abbia un alto livello di disoccupazione”. Manfredi ha sottolineato che la realizzazione del polo universitario di San Giovanni a Teduccio è stata “una scommessa e da quartiere in profonda crisi a seguito della deindustrializzazione è luogo simbolo di riscatto. L’Università – ha puntualizzato – è agente di trasformazione sociale dei territori e la Federico II dopo essere stato il primo Ateneo del Mezzogiorno può essere capofila di un nuovo modo di vedere l’Università”.

Un intervento molto apprezzato dal Premier.L’Italia deve essere fiera di voi” – ha affermato Conte rivolgendosi agli studenti e ai docenti partecipando alla Graduation degli studenti dell’ultimo corso della Apple nell’Aula Magna del Polo. Conte ha ricordato che “L’Italia non deve curare solo la crescita economica, solo il Pil, ma investire di più e meglio. Abbiamo già avviato varie iniziative in questo senso – ha proseguito – ma nella fase 2 del governo vogliamo accelerare: abbiamo già creato una cornice normativa alla promettente tecnologia della blockchain per rendere possibili nuovi modelli di business. Presso il Mise si è insediata una commissione di esperti per elaborare una strategia nazionale sulla tecnologia blockchain. Lavoriamo per favorire l’intelligenza artificiale, siamo molto attenti a questo”.

Il presidente si è soffermato sulla vertenza Whirlpool. “Nel tardo pomeriggio incontrerò una delegazione di lavoratori della Whirlpool“. Agli studenti della Apple Developer Academy Conte ha quindi chiesto: “Perché non pensate a qualcosa che dia a Di Maio uno strumento per poter dire all’attuale proprietà che non conviene andare via perché ci sono 380 studenti disponibili a creare qualche app per mantenere qui la Whirlpool e far capire loro che eventuali progetti di decentramento non sono così convenienti?”. Conte annuncia la sua presenza alle Universiadi. “Il governo sarà presente e verrò anche io, è ufficiale la presenza del capo dello Stato per l’inaugurazione”.

E nel corso della cerimonia  è stata ufficializzata una bella notizia. Apple ha rinnovato per altri due anni, fino al 2021, l’investimento a Napoli per l’Academy avviata in collaborazione con l’Università Federico II. Lo ha annunciato, Luca Maestri, vicepresidente e direttore finanziario di Apple. Fino ad oggi sono stati formati mille studenti: altri 800 prenderanno parte al prossimo biennio. “Continuiamo il programma, con la Apple Academy qui e il Foundation programme in tutta la regione, con il coinvolgimento ormai di sette università. Le cose stanno andando benissimo – ha spiegato Maestri – con il nostro investimento c’è la possibilità che si crei un traino per il territorio, per la Regione. Fino ad ora siamo soddisfattissimi.
La partnership con la Federico II è eccezionale, la Regione Campania è stata eccellente nei nostri confronti”.

 

Previous NAPOLI: AMICHEVOLI DI LIVELLO CONTRO LIVERPOOL E MARSIGLIA
Next Festa della Musica con "Vi presento Matilde Neruda" con Sebastiano Somma e Morgana Forcella

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

STORIA DEL PALAZZO CARACCIOLO : LA RESIDENZA CHE OSPITERA’ IL REAL MADRID .

Sarà il Palazzo Caracciolo la residenza che ospiterà il Real Madrid in vista della sfida contro il Napoli , valevole come ritorno degli ottavi di finale in Champions League .

ultimissime

NAPOLI, OGGI SCUOLE CHIUSE PER MALTEMPO

Oggi, scuole chiuse a Napoli. Lo ha stabilito il sindaco, Luigi se Magistris,  per “consentire l’esame dei notevoli danni della non prevista, nella sua eccezionalità, ondata di maltempo, tenuto conto

ultimissime

Gusta Minori Sabato 27 agosto 2016 ore 20:30 “Archeologia sotto le stelle” presente Il presidente Vincenzo De Luca

La celebrazione dei 20 anni del Gusta Minori è occasione di bilancio e di prospettive. L’evento ha portato alla ribalta della cronaca la nostra tradizione, con il duplice intento di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com