Il Presidente Foglia ha incontrato una delegazione del NCSL

«Esprimo la mia viva ammirazione verso gli Stati Uniti, simbolo di democrazia per l’occidente ed il mondo intero. I nostri immigrati che sono partiti verso l’America hanno trovato un paese che ha saputo accoglierli e dal quale noi dobbiamo prendere esempio per il trattamento agli immigrati». È iniziata con queste parole la conferenza in regione Campania tra il Presidente Foglia e la delegazione del National Conference of State Legislatures. «Un confronto sulle esperienze legislative dei rispettivi Paesi – ha continuato Foglia – e sulle politiche regionali al fine di sviluppare una collaborazione sulle attività legislative volta a promuovere innovazione politica e qualità legislativa.

Ai cronisti che hanno chiesto il confronto tra le due realtà legislative ed i benefici politici, il Presidente del Consiglio regionale ha risposto: «Avevamo il dovere di ascoltare come una democrazia qual è quella americana potesse segnalarci i punti di grosso avanzamento dei lavori delle assemblee legislative. Infatti loro si sono meravigliati che le nostre commissioni, nonostante il numero notevole, forniscono solo un parere consultivo e non hanno potere deliberativo come accade da loro. Si sono sorpresi dell’assenza di un organo che faccia da filtro tra i cittadini e l’organo legislativo atto a recepire le istanze e le speranze di ciascuna legge. Per noi sono insegnamenti che ci portano a modificare l’attuale normativa e loro hanno appreso come ci sia un contenzioso tra il governo centrale e governo regionale sulle materie concorrenti che tutti quanti ci auguriamo che la prossima riforma costituzionale possa eliminare».

Alla manifestazione ha partecipato anche il Console Generale degli Stati Uniti d’America Colombia Barrosse che è intervenuta sulle differenze tra i due sistemi legislativi. «Vedo più similitudini – ha detto la Console Barroso – che differenze. Ci sono persone elette dai cittadini che lavorano, nell’ambito delle leggi, a far avanzare l’economia, le città, le regioni. Ci sono similitudini anche nella relazione tra Regioni e Stato che dimostra come noi possiamo lavorare insieme per rafforzare le nostre economie e rafforzare l’amicizia tra di noi».

Previous Parte Benevento Città Spettacolo 2014: non c’è solo teatro
Next Mal comune, mezzo gaudio?

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Il decreto legge con le norme sulla previdenza approvato tra il 10 e il 12 gennaio

Lo fa sapere il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon sottolineando che ci saranno le norme sull’accesso alla pensione con la cosiddetta Quota 100, sul blocco dell’aumento dell’aspettativa di vita per

Qui ed ora

ARRESTI DOMICILIARI PER I GENITORI DI RENZI. L’EX PREMIER:”UN PROVVEDIMENTO ASSURDO E SPROPORZIONATO.”

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. Le misure sono state emesse dal gip di Firenze per bancarotta fraudolenta e per emissione e utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti.

Qui ed ora

Europa, D’Amelio e Cappello premiano gli studenti su integrazione e coesione

Presso l’Aula Giancarlo Siani  del Consiglio Regionale della Campania , al Centro Direzionale di  Napoli, lunedì 29 aprile   2019  alle ore 10,30 , l’A.R.E.C. Campania, Associazione ex Consiglieri Regione Campania, in collaborazione  con l’Istituto Scolastico Caselli- De Sanctis di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi