Il reggae dei BARRACCA REPUBLIC dal vivo a Palinuro (SA)

Dopo il rock ‘n’ roll della The Bordello Rock ‘n’ Roll Band tocca al reggae-roots dei Barracca Republic far ballare il pubblico di Palinuro (SA).

ritmi in levare della Giamaica incontrano la tradizione e il dialetto cilentano nella musica del quintetto.

I brani dei Barracca Republic si contraddistinguono, infatti, per l’utilizzo di testi in bilico fra l’italiano e l’idioma del posto, a sottolinearne le radici geografiche e culturali.

Giovanissimi, i Barracca Republic nascono attorno alla figura del cantante, chitarrista e frontman Edoardo Napolitano.

A chiudere il cerchio i musicisti Angelo D’Adamo (chitarra), Joseph Bruno (basso), Davide Pisano (keyboard-roots) e Giuseppe Amore (batteria).

Barracca Republic sono attualmente alle prese con la lavorazione di un primo EP d’esordio che vedrà la luce questa estate.

Fra brani inediti e cover reggae i Barracca Republic porteranno i loro ritmi in levare a Palinuro (SA) venerdì 9 novembre, presso gli spazi della vineria Hope.

Previous TEATRO CIVICO : DIALOGHI SULLA MERAVIGLIA
Next DEAD MEADOW IN CONCERTO A NAPOLI

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Nel mondo iperconnesso i contenuti arrivano al tuo smartphone

Creare dei contenuti geolocalizzati significa fornire ai motori di ricerca e ai social network le informazioni necessarie e qualificate utili a collocare e collegare il prodotto o il servizio che

Approfondimenti

Santarosa Pastry Cup 2018: il 25 settembre la sfida tra i cinque finalisti

Il 25 settembre, il mondo della pasticceria nazionale si darà appuntamento in Costiera Amalfitana per la VII edizione del Santarosa Pastry Cup, kermesse che si è ritagliata negli anni una sua identità

Approfondimenti

Vaccini anti-influenza. Tredici le morti sospette, cresce l’allarme

La cronaca delle ultime ore parla di 13 morti sospette in 7 regioni, 2 lotti di vaccini bloccati in 12 regioni, 4 inchieste (a Siena, Siracusa, Prato e Chieti) e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi