“IL RITORNO DI MARY POPPINS” VINCE AL BOTTEGHINO IN ITALIA, E CHIUDE IL CAPODANNO 2018 COL BOTTO

In un mondo che oggi fa paura, fatto di dolori, incomprensioni, debiti pubblici alle stelle, crisi di ogni tipo che fanno smettere di sperare, il suo ritorno ha incassato sopratutto in Italia, al botteghino.  Mary Poppins non si fa vedere quando tutto va bene, ma quando c’è bisogno di lei ed oggi ne abbiamo un bisogno disperato,  perchè anche se il film è ambientato negli anni ’30, la lezione di Mary Poppins si può applicare anche ai giorni nostri: lei prende ciò che è noioso e ci fa cambiare prospettiva su di esso. Ce lo fa guardare attraverso gli occhi della speranza, gli dà luce. Mary Poppins dice che se cambi il tuo punto di vista puoi cambiare il mondo, e questo vale per i bambini come per gli adulti. Gli insegnamenti di Mary Poppins, trascendono  qualsiasi epoca. Se vogliamo parlare di numeri: Il Ritorno di Mary Poppins rimane in testa nell’ultimo weekend dell’anno 2018,  grazie a 3.2 milioni di euro,  salendo  così a 9.3 milioni di euro complessivi.

Mary Poppins Returns: una vivace scena corale

Seconda posizione per La Befana Vien di Notte, che incassa 2.7 milioni di euro in quattro giorni,  per la commedia fantasy di Michele Soavi . Terzo posto per Bohemian Rhapsody, che continua a battere record: 1.9 milioni di euro per la pellicola con Rami Malek, che sale a 20.8 milioni complessivi battendo anche gli incassi di La Bella e la Bestia.

Al quinto posto Amici come Prima incassa 1.8 milioni di euro e sale a 6.5 milioni complessivi, mentre apre al quinto posto Moschettieri del Re, con quasi 1.7 milioni di euro in quattro giorni. Al sesto posto Spider-Man: Un Nuovo Universo incassa un milione di euro, salendo a 1.8 milioni complessivi, mentre al settimo posto Bumblebee incassa 848mila euro e sale a 2.6 milioni di euro. Ben is Back, all’ottavo posto, incassa mezzo milione di euro salendo a quasi 1.4 milioni di euro, mentre al nono posto Un Piccolo Favore incassa 283mila euro e sale a due milioni complessivi. Chiude la top-ten Il Testimone Invisibile, che incassa 268mila euro e sale a 1.9 milioni di euro.Mary Poppins Returns: un'immagine del film Disney

Questo è quello che accade in Italia, dove gli italiani alle solite commedie natalizie, i famosi cinepanettoni alla Boldi e  De Sica, hanno preferito di gran lunga la fantasia, la magia dell’immaginazione, delle canzoni soavi cantate dalla Tata più eccentrica e allo stesso tempo austera che esiste, la quale ci ha fatto tuffare con lei in una vasca da bagno piena di bolle di sapone, incontrando pirati, cucine senza fuoco e gas, galeoni, pesci, sontuosi fondali marini in cui perdersi,  sulle note di “Che stupendosa idea”e ci ha fatto immaginare che cosa sarebbe la vita se davvero esistesse quel modo di affrontare le cose, quel modo che oggi forse anche i piccoli stanno perdendo, così presi dalla tecnologia, da come iscriversi ai  social network, da non viaggiare più con la fantasia. Anche, se intanto, “Il Ritorno di Mary Poppins” ha stravinto in Italia.

Previous Extracomunitario ucciso, fermo immigrato
Next Ciambriello: “sovraffollamento ed eccesso di custodia cautelare, le criticità del carcere”

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Mercato auto Ue cresce,+10% a luglio e +29,8% agosto

Il mercato europeo dell’auto cresce nei mesi estivi. A luglio nell’Europa dei 28 più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) le immatricolazioni sono state 1.313.857, in crescita del +10,1% rispetto allo

Economia e Welfare

Week end di eventi in città : II edizione di “Sub scatti”, mostra di foto subacquee, live performance d’arte e raduno di auto e moto d’epoca

A San Giorgio a Cremano week end ricco di appuntamenti. Arte, cultura e performance dal vivo domani 10 novembre e domenica 11. Tre eventi in contemporanea in Villa Vannucchi, Villa

Economia e Welfare

I VERDI, BORELLI-D’ALTERIO:” CON LA PARTENZA DEI PRIMI CAMION PIENI DI ECOBALLE, AMMASSATE NELL’AREA DI PONTE RICCIO A GIUGLIANO CONTINUA IL LAVORO CHE PORTERA’ ALLA RIMOZIONE DI CENTINAIA DI MIGLIAIA DI TONNELLATE DI SPAZZATURA”

“Con la partenza dei primi camion pieni di ecoballe ammassate nell’area di Ponte Riccio di Giugliano continua il lavoro che porterà alla rimozione di centinaia di migliaia di tonnellate di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi