IL TEATRO SANCARLUCCIO PRESENTA LO SPETTACOLO “IL CAPPELLAIO MAGICO”

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre(giovedì, venerdì e sabato ore 21:00 domenica ore 18:00) presso il Nuovo Teatro Sancarluccio si terrà lo spettacolo “Il Cappellaio Magico”  – decicato a Rino Gaetano scritto e diretto da Giacomo Casaula con Davide Trezza(chitarra), Luca Massi(basso), Ernesto Tortorella(tastiere), Ermanno Ferrara(sax) e Luca Senatore(cori e percussioni)

Sinossi Breve

Il cappellaio magico è una storia, un viaggio, un percorso onirico e concretissimo verso la poesia e l’immaginario. Rino Gaetano, il cappellaio, con grazia, ironia e profondissima attenzione alla vita, ci prende per mano e ci accompagna alla ricerca di qualche indizio di felicità. Musica, colori, parole, poesia, teatro rappresentano il mezzo imprescindibile per un tentativo riuscito di armonia ed equilibrio, elementi oggi più che mai rari e ricercati. Dunque…andiamo a sognare, povero chi non ne è capace!

Previous NAPOLI, FIRMATO ACCORDO QUADRO PER I SENZA FISSA DIMORA
Next LA SOSIA DI ANGELINA JOLIE: LA VERITÀ DIETRO LE FOTO SUI SOCIAL

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

OZUNA INCANTA NAPOLI; PIU’ DI 10 MILA AD ASSISTERE AL CONCERTO

Si è appena concluso il concerto del cantante del momento. Ozuna chiama, Napoli risponde! Un super party, organizzato alla perfezione ha permesso a giovani e famiglie di ascoltare tutte le

Cultura

A Bucciano (BN) la riscoperta della montagna, tra musica e sentieri

    Riscoprire la montagna e la sua maestosità, passeggiando di sera attraverso percorsi illuminati per ammirare la natura circostante e le bellezze tipiche del territorio. A Bucciano, un piccolo

Cultura

PREMIO “FORTUNATO D’ORO” ASSEGNATO A RINO ZURZOLO E GIANLUCA PODIO.

Prosegue con successo il rapporto istituzionale tra l’Università degli Studi Giustino Fortunato di Benevento ed il Conservatorio di Musica Nicola Sala di Benevento. L’Unifortunato, infatti,  ha aderito con convinzione all’edizione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi