Ilaria D’Amico: «Il matrimonio con Buffon? Vorrei una proposta romantica»

Immagine correlata

Insieme dall’estate del 2014, quella dei baci rubati, dello scandalo per il tradimento di lui nei confronti della moglie Alena Seredova e delle accuse a lei di essere una rovinafamiglie, Ilaria D’Amico e Gigi Buffon sono andati avanti e oggi, passate tutte le tempeste e archiviati i rancori, hanno costruito un rapporto solidissimo.

«Io e Gigi ci siamo incontrati perché eravamo nella stessa situazione emotiva, reduci da grandi sofferenze, di crisi profonde. Quando ci siamo visti abbiamo sentito il bisogno di raccontarci come dei rubinetti aperti e abbiamo capito che dentro di noi era successo qualcosa», ha raccontato la giornalista ospite di Verissimo, che qualche sassolino nella scarpa lo aveva ancora: «In Italia c’è lo stereotipo della donna rovinafamiglie, non c’è il corrispettivo maschile. C’è sempre questa idea che gli uomini siano lì candidi nella loro vita felicissima e che le donne arrivino con malizia e cattiveria a strapparli dalle loro famiglie. Questo mi ha fatto soffrire perché non era così».

Un altro stereotipo da abbattere? L’idea che un calciatore non possa essere un compagno perfetto. «Non l’avrei mai detto nemmeno io, non immaginavo che un calciatore potesse essere un compagno di vita, invece Gigi è una persona meravigliosa, con un cuore grandissimo e trasparente. È un uomo che mi ha ricoperto di un amore enorme e che aveva bisogno di essere amato, abbracciato e capito».  Con lui sogna il matrimonio, anche se non si accontenta di una proposta qualsiasi. «Gigi me l’ha già chiesto tante volte ma in maniera goffa. E io gli rispondo sempre che non si fa così. Vorrei una cosa romantica, con la neve e il camino».

Chissà se le prossime vacanze natalizie creeranno la giusta atmosfera per fare le cose come si deve, certo è che insieme Ilaria e Gigi hanno costruito una famiglia allargata che vive di giusti equilibri. C’è Leopoldo Mattia, il bambino che hanno avuto insieme, ci sono Louis Thomas, 12 anni, il primogenito di Gigi e Alena, e il secondogenito David Lee, 10 anni, e poi Pietro, che Ilaria ha avuto dal primo marito, Rocco Attisani. E non è detto che si fermino qui. «Direi una bugia se dicessi che non mi manchi una figlia femmina perché sono cresciuta in una famiglia tutta al femminile», ha proseguito la giornalista. «Ogni settimana scrivono che sono incinta, ma non lo smentisco mai. Se dovesse ricapitare mi piacerebbe tanto avere una bambina anche se faccio fatica a immaginare un equilibrio migliore di quello che abbiamo adesso».

Tutto può succedere, come è stato quando è nata Ilaria. La madre, in crisi con il padre, voleva abortire. «Chiese a un dottore di interrompere la gravidanza, però la mattina dell’operazione lui la chiamò per dirle di posticipare l’appuntamento. A quel punto annullò tutto perché quello era il segnale che stava aspettando. Ed eccomi qui!». L’inatteso, spesso, è il bello della vita.

Previous Il magistrato Morello:" Vi spiego perchè il processo non funziona e la mia opinione sulla prescrizione. Ma c'è la volontà politica di realizzare un processo che funzioni?"
Next Guida Michelin e TripAdvisor: matrimonio da 8 miliardi di dollari

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Ripartono le notti magiche di Oplontis

Nell’ambito delle visite notturne promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali ai siti archeologici vesuviani, l’Archeoclub di Torre Annunziata curerà visite guidate al sito di Oplontis a Torre Annunziata fino al 24

Cultura

Panettone che passione. Anche a Ferragosto può essere mangiato

Non è Natale senza panettone. Soprattutto a Milano, dove si dice che si sia stato inventato ai tempi del ducato sforzesco. A mangiarlo insieme si completa il rito della festa,

Cultura

RITORNA OCCHI SU SATURNO, PIU’ DI 100 EVENTI IN TUTTA ITALIA.

Il 25 Giugno ritorna “Occhi Su Saturno”, l’iniziativa che da ormai 5 anni per una sera si propone di puntare i riflettori sul pianeta più bello del cielo con oltre

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi