In arrivo la prima giostra per disabili nel Sud d’Italia

Domenica 16 novembre alle ore 11.00, presso il Parco dei diritti del Bambino, sito in Viale Consiglio d’Europa a Santa Maria Capua Vetere, sarà inaugurata la giostra per diversamente abili. L’iniziativa ‘Giochi senza barriere –#INSIEMEPERESISTERE’, resa possibile anche grazie all’Amministrazione Comunale, nasce con l’obiettivo di creare un’area accessibile ai bambini diversamente abili per abbattere i pregiudizi e le barriere che ostacolano il loro vivere quotidiano. Il progetto ha richiesto un forte impegno di organizzazione e di raccolta fondi da parte dei volontari dell’associazione.

Si tratta della prima giostra per disabili nel Sud Italia, e  sarà inserita in un’area diversamente giocabile, donata interamente dall’Associazione ‘Ciò che vedo in città – ITALIA sez. SMCV’, con il contributo dei cittadini sammaritani. ‘Ciò che vedo in città – Italia’ è una Onlus composta da volontari che dal 2011 opera sul campo con iniziative volte alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui disagi del territorio e portando nuove iniziative che nel passato hanno coinvolto decine di migliaia di persone come le biciclettate.

“Questa iniziativa” – ha dichiarato Donato Trepiccione, Presidente dell’associazione – “rappresenta il primo passo per una vera cultura di inclusione sociale e speriamo che sia un piccolo segnale che servirà da stimolo alle altre associazioni ed enti nel promuovere iniziative di questo genere”.

L’attrazione ludica sarà dedicata a Giulia Migliore, una ragazza sammaritana in carrozzina volata via troppo presto, affinché lei possa gioire e rivivere nei sorrisi dei bambini.

Previous Manifestazione a Piazza del Popolo dell'otto novembre
Next La filo fab alla Maker Faire 2014

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

D’AMELIO(PD):”IL SACRIFICIO DI GIANCARLO SIANI CONTRIBUISCE A FAR CRESCERE UNA COSCIENZA CIVILE CONTRO LA CAMORRA NELLE NUOVE GENERAZIONI”

  Sabato 12 marzo, presso il Cinema Multisala di Lioni, la Presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio, parteciperà, nell’ambito della Giornata della legalità “Legal…mente”, organizzata dall’IISS Vanvitelli di Lioni in collaborazione

Economia e Welfare

CORTE DEI CONTI, BUSCEMA: ” L’USCITA DALLA RECESSIONE E LA RIPRESA NON PONGONO ANCORA TERMINE ALLE DIFFICOLTA’ QUOTIDIANE DI TANTE FAMIGLIE”

“Il miglioramento dei risultati economici e dei conti pubblici conseguito dall’Italia negli ultimi anni non consente di abbassare la guardia. L’uscita dalla recessione e la ripresa non pongono infatti ancora

Economia e Welfare

Il canone Rai in bolletta: 2,05 miliardi di fatturato! Un vero record!

Dopo un anno dalla trovata strategica del pagamento del canone Rai in bolletta elettrica e non più postale, possiamo costatare se tale trovata è stata utile ai fini di una

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi